Luglio 2008

Cuba ha accusato gli Stati Uniti di nuove azioni controrivoluzionarie
2.7 - Cuba ha accusato oggi il Governo degli Stati Uniti di ordire e di promuovere nuove provocazioni controrivoluzionarie che fanno parte intrinseca della sua politica sovversiva e della strategia per abbattere la Rivoluzione. Una dichiarazione del Ministero delle Relazioni Estere (MINREX), pubblicata dal quotidiano Granma, denuncia, un'altra volta, il comportamento illegale della Sezione di Interessi degli Stati Uniti (SINA) a La Habana. Precisa che questa condotta è in violazione dell'accordo bilaterale in cui è stata decisa l'apertura di questo Ufficio, delle leggi cubane e delle norme internazionali stabilite nella Convenzione di Vienna sulle Relazioni Diplomatiche del 1961, di cui gli Stati Uniti sono firmatari.

Cuba ed Etiopia procedono nella cooperazione economica
2.7 - Rappresentanti di Cuba e dell'Etiopia oggi a La Habana rafforzano i loro legami di cooperazione con nuovi progetti di collaborazione economica e tecnico-scientifici, nella V Sessione della Commissione Intergovernativa tra i due paesi. Durante la terza sessione dell'evento, il Ministro cubano per l'Investimento Estero e la Collaborazione Economica, Marta Lomas, ha sollecitato a valutare le opzioni esistenti per ampliare e per diversificare la collaborazione bilaterale. Il Ministro ha precisato che 5.817 specialisti cubani hanno prestato servizio nella nazione africana, mentre circa 3.600 giovani etiopi si sono laureati in istituzioni educative di Cuba.

I giornalisti cubani ricevono informazioni nella sessione precongressuale
3.7 – Circa 300 delegati e invitati all'VIII Congresso dell'Unione dei Giornalisti di Cuba (UPEC) hanno ricevuto oggi a La Habana informazioni sulle nuove tecnologie nelle telecomunicazioni del paese e sulle economie nazionale e internazionale. In una sessione precongressuale, che si è tenuta nel Palazzo delle Convenzioni di La Habana, i partecipanti hanno ascoltato funzionari del Ministero cubano di Informatica e delle Comunicazioni, compreso il Ministro di questo organismo, Ramiro Valdés. Gli oratori hanno parlato della situazione attuale e delle prospettive dello sviluppo delle telecomunicazioni a Cuba e hanno risposto alle domande dei delegati.

L'Operazione Miracolo ha beneficiato circa 200.000 nicaraguensi
3.7 - Col il rientro in Nicaragua di 102 pazienti operati in Venezuela, il numero di beneficiati dall'Operazione Miracolo in questo paese è di circa 200.000 persone, ha affermato una fonte del programma. Franklin Coronado, responsabile del Governo venezuelano, ha sottolineato i benefici di questo piano portato avanti da specialisti del suo paese e di Cuba, grazie all'Alternativa Bolivariana per la Nostra America (ALBA). Intanto, specialisti cubani a Ciudad Sandino, municipio a circa 15 chilometri a ovest della capitale, hanno operato oltre 25.000 nicaraguensi di differenti patologie alla vista.

Si estende a Cuba il servizio di chirurgia rifrattiva
5.7 - Sette delle 14 province cubane dispongono di servizi di chirurgia rifrattiva per malati alla vista mediante l'innovativa tecnica di punta dell' "excimer laser", ha reso noto il capo nazionale di questo programma, Enrique Machado. Machado ha partecipato all'apertura di un centro oftalmico nell'ospedale Faustino Pérez di Matanzas, capoluogo della provincia omonima a 100 chilometri a est di La Habana, per pazienti affetti da miopia, ipermetropofia e astigmatismo. Questo tipo di tecnologia diminuisce gli inconvenienti della chirurgia, il tempo impiegato per ogni persona che mediamente è ridotto a 25 minuti e non richiede suture né bendaggi.

Il Ministro cubano dell'Educazione sottolinea i risultati dell'anno scolastico
5.7 - Il Ministro cubano dell'Educazione, Ana Elsa Velásquez, ha evidenziato che i risultati dell'anno scolastico appena concluso sono la prova della qualità dell'insegnamento nell'isola. Facendo una valutazione del periodo di lezioni 2007-2008, il Ministro ha precisato che nella maggior parte delle province si è potuto apprezzare il lavoro politico-ideologico degli studenti e la preparazione degli insegnanti. Ha sottolineato che circa 105.000 professori si sono iscritti alla Maestria di Ampio Accesso nelle Scienze dell'Educazione, di questi oltre 2.000 si sono già diplomati.

Le famiglie cubane beneficiate dalla Rivoluzione Energetica
7.7 – Oltre 3.2 milioni di famiglie cubane sono state beneficiate con la consegna di cucine di cottura e la sostituzione di apparecchiature elettriche, come risultato della Rivoluzione Energetica in atto nel paese. Secondo un'informazione comunicata ai membri della Commissione di Energia e Ambiente del Parlamento Cubano, una parte importante della popolazione gode oggi non solo di una migliore qualità della vita, ma contribuisce a ridurre i livelli di consumo energetico. Il Ministro dell'Industria di Base Yadira García ha spiegato che il miglior risultato della Rivoluzione Energetica è quello di mantenere il paese agli stessi livelli di generazione elettrica di due anni fa, ma con una maggiore crescita economica. Questo è stato solo possibile, ha rimarcato, con una corretta e accelerata politica di risparmio nei settori residenziale e statale, insieme all'installazione di gruppi elettrogeni efficienti e all'eliminazione di apparecchiature di alto consumo.

Città cubana e posti messicani diventati Patrimonio dell'UNESCO
8.7 - Il centro storico della città di Camagüey (Cuba), le messicana Riserva della Biosfera della Farfalla Monarca e la Villa Protettrice di San Miguel el Grande, sono state inserite nell'Elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Secondo l'ufficio stampa dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) sono stati aggiunti questi tre siti e altri dieci di diversi paesi. Nell'informazione comunicata a Prensa Latina è evidenziato che le motivazioni nel caso di Camagüey sono basate sul fatto che è stata una delle prime sette città fondata dagli spagnoli a Cuba.

I Pastori per la Pace annunciano una carovana di solidarietà senza precedenti
9.7 - John Waller, coordinatore della XIX Carovana dell'Amicizia Stati Uniti-Cuba, ha affermato che questa organizzazione incrementerà la sua lotta contro la guerra economica imposta da Washington a Cuba. Waller e altri attivisti della fondazione statunitense Pastori per la Pace hanno affermato a Pinar del Río che accresceranno i loro sforzi per aprire totalmente le porte a Cuba, vittima dell'ostilità delle varie amministrazioni nordamericane. Ha anticipato che la carovana prevista per l'anno prossimo sarà la maggiore di tutte quelle organizzate finora, e che avrà una grande ripercussione internazionale, in omaggio ai cinquant'anni della Rivoluzione cubana. "Amplieremo i percorsi per gli Stati e per le città, convocando gli amici e raccogliendo aiuti per Cuba", ha aggiunto Waller.

Appello del Vicepresidente cubano per ottimizzare le risorse nella costruzione
9.7 - Il Vicepresidente cubano Carlos Lage ha fatto appello a ottimizzare l'uso di risorse e la qualità nel settore della costruzione. Cuba conta oggi su di un importante piano nonostante la limitazione esistente nella disponibilità di risorse, ha detto all'assemblea dei deputati al Parlamento, che ha ascoltato una relazione sul tema del Ministro della Costruzione, Fidel Figueroa. Nel suo intervento Lage, che è anche Segretario del Comitato Esecutivo del Consiglio dei Ministri, ha precisato che, dal punto di vista oggettivo e materiale, si tratta di uno dei temi di maggiore incidenza nella vita della popolazione. Ha precisato che, nel piano attuale viene data grande importanza al sostegno all'industria locale di materiali da costruzione, qualcosa di cui è responsabile il Ministero del ramo, ma occorre l'appoggio di tutte le autorità a questo livello.

Messa in risalto la collaborazione cubana in Namibia
10.7 – A Windhoek, il Presidente dell'Assemblea Nazionale della Namibia, Theo-Ben Gurirab, ha sottolineato la collaborazione prestata da Cuba al suo paese. In una cerimonia per il 197° anniversario dell'indipendenza del Venezuela, Gurirab ha fatto riferimento al suo recente viaggio a Cuba, dove ha avuto un colloquio con il Presidente cubano, Raúl Castro, e con il Presidente del Parlamento, Ricardo Alarcón. Da parte sua, l'addetto commerciale di Caracas in Namibia, Marco Antonio Guzmán, ha messo in risalto l'importanza storica e il ruolo di El Libertador, Simón Bolívar, che si era distinto per la sua attività internazionalista.

Il Vicepresidente cubano sottolinea i risultati della rivoluzione energetica
10.7 - Il Vicepresidente cubano Carlos Lage ha sottolineato l'avanzamento della Rivoluzione Energetica e il suo significato di fronte ai prezzi attuali del petrolio sul mercato internazionale. Spiegando al Parlamento i principali risultati di questo programma, iniziato appena tre anni fa, ha affermato che i concetti che hanno dato origine a questo programma sono di carattere permanente e richiedono un perfezionamento sistematico per guadagnare in efficienza. Ha indicato che i principali risultati della Rivoluzione Energetica sono nell'eliminazione dei black-out, nel miglioramento della fornitura di elettricità e delle condizioni di cottura degli alimenti nelle case cubane facendo diminuire considerevolmente l'uso di kerosene e di gas liquido.

Cuba celebra l’anniversario di un programma umanitario di oftalmologia
10.7 - Cuba celebra il quarto anniversario del programma oftalmico noto come Missione Miracolo che ha restituito la vista a oltre un milione di persone in 32 paesi. Secondo dati ufficiali divulgati dall'Agenzia di Informazione Nazionale, circa 152.000 cubani e 1.197.000 pazienti nel resto del mondo sono stati beneficiati da questo programma sociale. Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha ideato l'Operazione Miracolo, per assistere gratuitamente persone colpite da cateratta o da pterigio.

Consiglieri cubani per un programma di efficienza energetica in Africa
11.7 - Tecnici cubani consiglieranno in materia di efficienza energetica i membri della Comunità Economica dei Paesi dell'Africa Occidentale (CEDEAO), è stato reso noto a Lagos. In virtù di un accordo firmato dall'Ambasciatore cubano in Nigeria, Elio Savón, e dal presidente del CEDEAO, Mohamed Ibn Chambas, le nazioni africane riceveranno sostegno da Cuba per un uso razionale dell'energia. A nome del Ministro cubano dell'Industria di Base, Yadira García, Savón ha firmato questo accordo mediante il quale gli Stati di questa regione saranno beneficiati dall'esperienza della nazione caraibica.

Cuba amplia la capacità degli asili infantili per stimolare la natalità
11.7 - Il Governo cubano lavora all'ampliamento della capacità degli asili infantili, come parte di un programma per potenziare la crescita della popolazione, ha pubblicato la stampa nazionale. Il quotidiano Granma informa su queste e su altre misure prese dallo Stato per stimolare la procreazione a Cuba, di fronte al crescente invecchiamento della popolazione. Il Ministro di Economia e Pianificazione, José Luis Rodríguez, ha informato sulla ristrutturazione di dette installazioni, che il prossimo anno potranno contare su circa 9.300 posti in più.

La sessione del Parlamento è l’argomento della settimana a Cuba
12.7 - La prima sessione ordinaria dell'attuale legislatura del Parlamento nella quale il Presidente Raúl Castro ha fatto appello a incrementare la produzione, è l’argomento di questa settimana a Cuba. Davanti al plenario dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular, Raúl Castro ha chiesto di lavorare per capovolgere definitivamente la tendenza alla diminuzione dell'area di terra coltivata nel paese, diminuita del 33 % dal 1998. In una data molto prossima, saranno approvate le disposizioni legali per iniziare la consegna in usufrutto delle terre incolte a coloro che sono in condizioni di farle produrre immediatamente, e saranno adottate altre misure relative alle attività agro-zootecniche, ha annunciato lo statista.

Il segretario generale dell'ALADI inizia un'agenda a Cuba
14.7 - Il segretario generale dell'Associazione Latinoamericana di Integrazione (ALADI), Hugo Saguier, inizia la sua agenda ufficiale a Cuba dove è arrivato domenica invitato dal Ministro degli Esteri Felipe Pérez Roque. Durante il suo soggiorno a Cuba, Saguier compierà un programma che comprende incontri con Pérez Roque e con altre autorità cubane, ha evidenziato questo lunedì una notizia pubblicata dal quotidiano Granma. Fondata nel 1980 mediante il Trattato di Montevideo, l'ALADI costituisce il maggiore gruppo latinoamericano di integrazione rappresentando circa 20 milioni di chilometri quadrati e oltre 500 milioni di abitanti.

Cuba inizierà a settembre consultazioni sulla legge di previdenza sociale
15.7 - I cubani saranno consultati in settembre e in ottobre su un disegno di legge sulla previdenza sociale che propone l'incremento di cinque anni dell'età della pensione e del periodo di lavoro, hanno pubblicato i mezzi di stampa. Con le modifiche proposte le donne andranno in pensione a 60 anni e gli uomini a 65 e il periodo di lavoro richiesto sarà di 30 anni. La Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC) ha emesso la convocazione ieri in un seminario in risposta a un accordo del Parlamento nella cui prima sessione ordinaria di questa legislatura il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, Alfredo Morales, ha presentato il testo.

Cuba aumenterà la superficie di semina per garantire più canna da zucchero
16.7 - La semina a Cuba di oltre 60.000 ettari di canna nel gennaio-giugno del 2008 costituisce oggi un passo in avanti per garantire la materia prima necessaria per future zafra, secondo una fonte del settore. In un colloquio con Prensa Latina, il capo dell'Ufficio di Comunicazione Istituzionale del Ministero dello Zucchero (MINAZ), Liobel Pérez, ha affermato che il piano di piantagione della cosiddetta campagna di primavera (si effettua nel primo semestre) è stato realizzato al 102 %. Pérez ha precisato che in questo periodo sono stati seminati a canna da zucchero 64.830 ettari in tutto il paese, 11.537 ettari in più a paragone con l'area seminata nello stesso periodo del 2007.

Messo in risalto in Bolivia il contributo dei collaboratori cubani della salute
16.7 - I collaboratori cubani della salute continuano il loro lavoro in Bolivia con risultati soddisfacenti, come sostiene a La Paz un comunicato emesso dall'Ambasciata cubana. Il documento mette in risalto che in oltre due anni di cooperazione i medici di Cuba hanno effettuato circa 15.024.500 visite gratuite alla popolazione di questo paese andino. Allo stesso modo, segnala che dal 2006 a oggi i medici cubani hanno salvato la vita a oltre 14.000 persone, mentre le operazioni alla vista hanno superato le 266.000 tra pazienti boliviani, peruviani, brasiliani, argentini e paraguayani.

La religione Yoruba considerata parte del patrimonio culturale cubano
16.7 - La difesa della religione Yoruba è un modo di preservare il patrimonio culturale cubano, ha affermato a La Habana il presidente dell'Associazione Yoruba di Cuba, Antonio Castalleda. Annunciando in una conferenza stampa la celebrazione del V Incontro Internazionale Yoruba a La Habana, Castalleda ha sottolineato che la riunione ha come obiettivo quello di rafforzare i legami tra l'umanità e i praticanti di questo credo. All'incontro, che avrà un carattere religioso, culturale e scientifico, parteciperanno personalità di America Latina, Europa e Stati Uniti, ha indicato Castalleda.

I comunicatori cubani coinvolti nel recupero economico
17.7 - Il Ministro cubano dell'Informatica e delle Comunicazioni, Ramiro Valdés, ha fatto appello ai lavoratori del settore a lavorare di più e meglio per propiziare il recupero dell'economia nazionale. Durante la chiusura del VII Congresso del Sindacato Nazionale dei Lavoratori delle Comunicazioni, dell'Informatica e dell'Elettronica, Valdés ha evidenziato che l'attuale missione del movimento operaio è quella di dare impulso alle capacità produttive del paese. Il Ministro ha insistito sul fatto che il salario è l'unica fonte dignitosa di entrate della famiglia per mantenere e per incrementare la qualità della vita ottenuta dalla Rivoluzione, in un mondo dove il capitalismo sottomette sempre di più i popoli alle peggiori condizioni di esistenza.

Riconoscimento all'abnegazione degli insegnanti cubani
17.7 - Il Ministro dell'Educazione Ena Elsa Velázquez ha riconosciuto l'abnegazione degli oltre 250.000 maestri e professori cubani dopo aver delineato le sfide del settore per il prossimo anno accademico, che a Cuba inizierà in settembre. Non siamo stati esenti da difficoltà, ma sono stati registrati anche progressi grazie alla dedizione e alla saggezza di molti maestri, ha detto la Velázquez durante il bilancio dell'anno scolastico 2007-2008. Il Ministro cubano ha espresso la sua preoccupazione per la scarsa entrata di diplomati ai corsi pedagogici, per le perdite avute in questo settore dell'insegnamento, oltre che per l'esodo dei docenti e per i pensionamenti, aspetti che in totale hanno prodotto circa 12.500 unità in meno nel settore.

L'Uruguay alla seconda fase della campagna di alfabetizzazione
17.7 - L'Uruguay lancerà oggi ufficialmente la seconda fase del Piano di Alfabetizzazione nel paese di Varela: "Io, sì posso", basato su un metodo cubano efficiente comprovato in oltre una ventina di paesi. Da agosto e per quattro mesi, più di un centinaio di maestri previamente qualificati insegneranno a leggere e a scrivere quasi a 1.700 giovani e adulti analfabeti puri o funzionali. Il metodo cubano "Io, sì posso", adattato alla lingua, alle abitudini e all'idiosincrasia dei paesi dove è applicato, è stato riconosciuto dall'UNESCO e ha beneficiato oltre tre milioni di persone in 27 nazioni.

Sono 30.000 i guatemaltechi beneficiati dall'Operazione Miracolo
17.7 - Gli oftalmologi cubani in Guatemala sono arrivati a 30.000 interventi chirurgici dall'inizio dell'Operazione Miracolo, che intende migliorare o restituire la vista a persone di basse entrate. Il paziente n° 30.000 è stato Juan Saquic Cux, un indigeno quiché del villaggio El Palomar, nel Totonicapán, operato di cateratta nel centro Carlos J. Finlay, attrezzato da Cuba nell'occidentale dipartimento di San Marcos. Oltre a questo centro funzionano il José Joaquín Palma, nel dipartimento settentrionale di Alta Verapaz, e il José Martí, nella regione orientale di Jalapa.

Il Presidente Raúl Castro consegna la bandiera alla delegazione cubana ai Giochi Olimpici
18.7 - Il Presidente Raúl Castro ha consegnato oggi la bandiera alla delegazione cubana ai Giochi Olimpici di Pechino, in una cerimonia avvenuta nel Palazzo della Rivoluzione di La Habana. Il Presidente ha consegnato l'insegna nazionale al lottatore Mijaín López, campione mondiale e dei Giochi Panamericani nella categoria dei 120 chilogrammi nella lotta greco-romana. Da parte sua, il presidente del COC, José Ramón Fernández, ha detto che la cerimonia di consegna della bandiera "riassume pure un lungo processo di preparazione, allenamento e studio da parte degli atleti". Cuba sarà rappresentata a Pechino da 165 atleti, 48 di questi donne, che competeranno in 16 discipline per mantenersi nell'élite del movimento sportivo mondiale.

Cuba terminerà opere sociali in omaggio al 26 Luglio
18.7 - Cuba attenderà il 55° anniversario dell'assalto alle caserme Moncada e Carlos Manuel de Céspedes, il prossimo 26 luglio, portando a termine centinaia di lavori sociali ed economici. Gli abitanti di Santiago de Cuba, a circa 900 chilometri dalla capitale del paese e città sede della cerimonia centrale della ricorrenza, parteciperanno in questi giorni all'inaugurazione di oltre 250 strutture. I quotidiani cubani riportano la gioia dei santiagueros per aver vinto la sede dell'evento, che ogni anno tutte le province cubane si disputano per festeggiare nel proprio territorio il 26 Luglio, Giorno della Ribellione Nazionale.

Autorizzato a Cuba il pagamento salariale ai pensionati inseriti nell'insegnamento
18.7 - Cuba ha diffuso oggi un decreto legge con cui viene autorizzato in via eccezionale il pagamento completo delle pensioni e dei salari ai maestri e ai professori pensionati inseriti nell'insegnamento generale. La decisione del Governo autorizza provvisoriamente e in modo eccezionale i maestri e i professori pensionati per età a ricevere integralmente la loro pensione e il loro salario per il lavoro che svolgeranno direttamente nell'insegnamento. Il decreto legge 260 sul trattamento lavorativo e salariale a maestri e a professori pensionati che insegneranno nelle aule, concede gli stessi diritti degli insegnanti che già praticano questo lavoro.

Cuba consegna terre in usufrutto per promuovere la produzione agricola
18.7 - Cuba consegnerà terre statali in usufrutto a singoli cittadini e a persone giuridiche al fine di promuovere la produzione di alimenti e di ridurre la loro importazione, secondo una decisione del Governo diffusa oggi dalla stampa. Il decreto legge 259 sulla consegna di terre incolte in usufrutto non fissa limiti di estensione alle persone giuridiche, mentre per i singoli cittadini il limite è fissato a 13.42 ettari, ma si potrà arrivare a 40.26 ettari nel caso questi avessero già altre terre. Ogni incremento di terra sarà condizionato al fatto che quelle esistenti siano in piena produzione, chiarisce il documento pubblicato sui quotidiani cubani nazionali e letto nei giornali-radio e alla televisione.

Rifiutato nuovamente il visto alla moglie di un antiterrorista cubano
19.7 - Per la nona volta l'Ufficio di Interessi degli Stati Uniti a La Habana ha rifiutato il visto a Olga Salanueva, moglie dell'antiterrorista cubano René González, detenuto nelle carceri nordamericane da quasi 10 anni. A sette mesi dalla presentazione della richiesta del permesso, le autorità statunitensi hanno comunicato alla Salanueva che il visto le è stato negato poiché era stata espulsa dagli Stati Uniti nel novembre dell'anno 2000. Una dichiarazione diffusa dal Comitato Internazionale per la Libertà dei Cinque specifica che lo scorso mercoledì 16, la Salanueva è stata convocata negli uffici insieme ad Adriana Pérez, moglie di Gerardo Hernández, un altro dei Cinque cubani detenuti per aver combattuto il terrorismo. In questa occasione, spiega il documento, è stato messo per iscritto, per la prima volta, che "questo rifiuto è a carattere permanente".

Cuba è per rendere più umano il sistema di statistiche economiche
19.7 - Cuba si è pronunciata a Panama durante le sessioni del Parlamento Latinoamericano (Parlatino) per rendere più umani i sistemi di statistiche economiche come il Prodotto Interno Lordo (PIL). Questa posizione è stata esposta dal deputato Osvaldo Martínez, presidente della Commissione degli Affari Economici dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular di Cuba, nel suo intervento al dibattito sul concetto di sviluppo umano. Parlando sul tema, ha spiegato che nel caso di Cuba, i suoi sistemi di salute e di educazione per tutti non sono riconosciuti nelle valutazioni della crescita economica in quanto attività assolutamente gratuite per la popolazione. Invece, negli Stati Uniti, le costruzioni di grandi complessi carcerari, per una popolazione penale che ormai supera i due milioni di persone, sono compresi nella crescita economica e nel PIL.

Laureati i primi medici di Gibuti formati a Cuba
19.7 - I primi 19 medici di Gibuti formati a Cuba otterranno la loro laurea nei prossimi giorni dall'Istituto Superiore di Scienze Mediche (ISCM), di Santiago de Cuba, hanno comunicato le autorità di questa istituzione. I nuovi medici fanno parte delle migliaia di professionisti della salute di 21 nazionalità laureati in questa Università medica, la seconda fondata nel paese oltre 45 anni fa. La Scuola Caraibica e Francofona di Medicina, appartenente all'ISCM, realizzerà anche la seconda abilitazione di studenti del Mali e la quarta di studenti di Haiti, paese con la maggiore presenza di studenti in questo istituto.

Oltre un milione di cubani al lavoro volontario domenicale
21.7 - La Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC) ha reso noto che 1.187.400 cubani hanno partecipato alla giornata domenicale di lavoro volontario rivolta alla produzione di alimenti. La notizia, diffusa come riassunto del lavoro realizzato, dice che la cura alle coltivazioni e ai terreni dove già è terminato il raccolto, come l'applicazione di concime per la semina di ortaggi, sono stati tra i principali compiti eseguiti. Allo stesso modo si è dato impulso alla semina di canna da zucchero, come pure alla costruzione di abitazioni e di opere idrauliche in tutto il paese.

I contadini cubani cercano l'autosufficienza alimentare
21.7 - Il presidente dell'Associazione Nazionale dei Piccoli Agricoltori (ANAP), Orlando Lugo, ha esortato i contadini cubani a raggiungere l'autosufficienza alimentare come strategia per ridurre le importazioni. Lugo, che ha presieduto l'Assemblea di Bilancio dell'ANAP nella provincia centrale di Sancti Spíritus, ha detto che gli agricoltori hanno le capacità per continuare a crescere nella produzione di latte, carne e tuberi. Il dirigente ha affermato che questo settore produrrà quest'anno, a livello nazionale, 210 milioni di litri di latte, circa 90 milioni in più rispetto al 2006.

Gli alti prezzi degli alimenti rendono più acuta la fame nel mondo
21.7 - L'aumento dei prezzi degli alimenti ha reso più acuta la fame nel mondo, ha affermato il direttore generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Agricoltura e l'Alimentazione (FAO), Jacques Diouf. Diouf si è detto dispiaciuto per l'inadempimento delle promesse di aiuto finanziario all'agricoltura da parte delle istituzioni bancarie internazionali e degli enti ufficiali. Questo sostegno, lungi dall'aumentare, è diminuito del 58 %, ha detto. Il numero degli affamati nel mondo è aumentato di 50 milioni e potrebbe salire ancora nell'anno in corso, ha affermato Diouf in una conferenza impartita nell'Aula Magna dell'Università di La Habana.

Il secondo porto cubano ha superato mezzo milione di tonnellate movimentate
22.7 - Il porto di Cienfuegos, il secondo per importanza di Cuba, ha movimentato oltre mezzo milione di tonnellate di merci durante il primo semestre dell'anno, ha confermato oggi uno dei suoi principali dirigenti. L'ingegnere Rolando Lago, vicedirettore dell'Azienda di Servizi Portuali di Cienfuegos, 250 chilometri a sud-est della capitale, ha precisato alla stampa che il programma per 2008 supera 1.1 milioni di tonnellate. Ha evidenziato, come aspetto positivo, il fatto che il volume delle esportazioni supera attualmente quello delle importazioni, un segnale indicatore del recupero economico.

Cuba denuncia la preoccupante compra-vendita di atleti
22.7 - Cuba ha denunciato l'indiscriminata compra-vendita di atleti che caratterizza lo scenario olimpico internazionale e che colpisce, in modo particolare, i paesi più poveri. Il furto senza scrupoli di atleti è un fenomeno che ci danneggia, ha detto il vicepresidente dell'Istituto Cubano dello Sport (INDER) Angel Iglesias, intervenendo nello spazio radio-televisivo Tavola Rotonda Informativa. La Tavola Rotonda ha trattato il tema "L'appuntamento di Pechino, Cuba e il furto senza scrupoli degli atleti", e diversi degli interventi sono stati d'accordo nell'indicare la pallavolo, il baseball, il pugilato e l'atletica come gli sport più colpiti dai mercanti dello sport. Nello stesso programma, il vicepresidente dell'INDER ha annunciato che Cuba sarà rappresentata ai Giochi Olimpici di Pechino-2008 da 165 atleti in 16 discipline, che gareggeranno in 102 delle 302 prove in programma.

Gruppi anticubani indagati per corruzione negli Stati
23.7 - Una dozzina di organizzazioni anticubane sono indagate negli Stati Uniti per operazioni fraudolente con fondi assegnati dal Governo del Presidente George W. Bush, al fine di sovvertire l'ordine politico a Cuba. Secondo il quotidiano 'The Washington Post', gli interrogatori riguardano dirottamenti di risorse effettuati da alcuni di questi gruppi, irregolarità di oltre 500.000 dollari. Tra i casi recenti, il giornale cita il Centro per una Cuba Libera (CFC, dalla sua sigla in inglese), di Washington, e il Gruppo di Appoggio alla Democrazia, di Miami. L'ex-membro del CFC Felipe Sixto, che è stato anche un funzionario della Casa Bianca, ha utilizzato oltre mezzo milione di dollari per scopi totalmente diversi da quelli previsti, ricorda il giornale.

I progetti di PETROCARIBE arrivano a 15.000 milioni di dollari
23.7 - I progetti di raffinazione di petrolio dell'accordo PETROCARIBE arrivano a 15.000 milioni di dollari, ha informato il presidente della Commissione di Energia e Miniere dell'Assemblea Nazionale del Venezuela, Angelo Rodríguez. In nota di stampa diffusa da questa istituzione, il deputato ha indicato che tra i piani sono di rilievo gli investimenti a Cuba dove è già in funzione una raffineria di cui è previsto l'ampliamento, e la costruzione di altre. Abbiamo in primo luogo l'ampliamento dell'impianto Camilo Cienfuegos, nel centro-sud cubano, che contempla un investimento di 3.600 milioni di dollari e che permetterà di incrementare notevolmente la capacità di processare il grezzo, ha affermato.

Le cubane attendono l'anniversario della loro organizzazione pensando alle Olimpiadi
23.7 - La Federazione delle Donne Cubane (FMC) attende il suo 48° anniversario pensando oggi alla partecipazione delle donne alle Olimpiadi di Pechino 2008 e alla preparazione del loro VIII Congresso. "Questa estate le Olimpiadi sono un regalo speciale per il nostro popolo. Il 23 agosto la FMC celebrerà il suo 48° anniversario, questa volta nel processo di organizzazione dell'VIII Congresso dell'organizzazione femminile. All'abituale celebrazione con l'arrivo delle delegazioni, quest'anno si aggiunge la gioia di poter assistere alle magnifiche prestazioni che faranno a Pechino le nostre iscritte", ha comunicato la Segretaria Nazionale.

La strategia di Machiavelli
24.7 - Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, ha affermato, nelle sue più recenti riflessioni pubblicate oggi dal quotidiano Granma, che all'impero non occorre dare spiegazioni, né chiedere scusa o perdono. "Quello che è necessario sono nervi di acciaio in questi tempi di genocidio, e Cuba li ha. L'impero lo sa", ha rimarcato Fidel Castro nel suo articolo "La strategia di Machiavelli", scritto per la pubblicazione digitale Cubadebate. Il leader rivoluzionario si riferisce alle dichiarazioni pubblicate lo scorso lunedì 21 luglio dall'Izvestia, a partire da ipotesi elaborate in Russia, relative a un'eventuale installazione a Cuba di basi per i bombardieri strategici russi. "La notizia - precisa – era data a partire da ipotesi elaborate in Russia, a causa dell'ostinazione yankee sull'idea di montare radar e piattaforme di lancio dello scudo nucleare nelle prossimità della frontiera di quella grande potenza". "Raúl ha fatto molto bene a stare in un dignitoso silenzio", ha sottolineato.

Raúl Castro segnala che gli Stati Uniti peggiorano la crisi alimentare mondiale
28.7 – Il Presidente cubano, Raúl Castro, ha segnalato che gli Stati Uniti peggiorano la già grave crisi alimentare mondiale con la loro politica di promozione degli agrocombustibili. Il Capo di Stato ha parlato nella cerimonia centrale effettuato a Santiago de Cuba per il 55° anniversario dell'assalto alle caserme Moncada e Carlos Manuel de Céspedes capeggiato da Fidel Castro, che ha dato inizio alla lotta armata contro la dittatura di Fulgencio Batista. Ha ricordato che la menzionata crisi colpisce tutto il pianeta, ma è particolarmente drammatica per i popoli del Terzo Mondo.

I medici cubani arrivano nella zona del disastro in Guatemala
28.7 – I cooperanti cubani della salute si trovano nel dipartimento guatemalteco di Zacapa per assistere le vittime delle piogge e delle frane degli ultimi giorni che hanno provocato morte e distruzione in questa regione orientale. Su richiesta delle autorità sanitarie, la Brigata Medica Cubana (BMC) ha inviato nei municipi di Gualán e Camotán 16 specialisti, tra medici, epidemiologi ed esperti in epidemie, ha comunicato a Prensa Latina il dottor Leonel Valdés. Il vice-coordinatore della BMC ha precisato che i medici assistono circa tremila persone sistemate in rifugi temporanei e inoltre adottano misure sanitarie e realizzano disinfestazioni per evitare focolai di epidemia.

Reso omaggio a un'eroina della Rivoluzione cubana
29.7 - L'eroina cubana Melba Hernández ha ringraziato per l'omaggio realizzato dalla direzione nazionale dei Comitati di Difesa della Rivoluzione in occasione del suo 87° compleanno. Arrivata ieri a questa età, l'Eroina della Repubblica di Cuba ha ricevuto un riconoscimento popolare per la sua partecipazione alle gesta rivoluzionarie e gli auguri del Presidente cubano, Raúl Castro. Melba Hernández - insieme ad Haydée Santamaría – aveva partecipato all'assalto della Caserma Moncada, a Santiago de Cuba, il 26 luglio del 1953, agli ordini di Fidel, azione che è stata l'inizio della lotta insurrezionale per l'indipendenza nazionale.


I Non Allineati chiedono la fine del blocco statunitense contro Cuba
30.7 – A Teheran, il Movimento dei Paesi Non Allineati (NOAL) ha chiesto oggi al Governo degli Stati Uniti di porre fine al blocco economico, finanziario e commerciale contro Cuba, e di restituire all'Isola la base navale che usurpa a Guantánamo. La Dichiarazione Finale della XV conferenza ministeriale di questo forum si è pronunciata per l'eliminazione di una misura coercitiva che – è stato sottolineato - è unilaterale e contraria alla Carta delle Nazioni Unite e al diritto internazionale. I Ministri delle Relazioni Estere dei 118 paesi membri dell'ente terzomondista hanno espresso la "loro profonda preoccupazione per il crescente carattere extra-territoriale del blocco contro Cuba".

Ricordati a Cuba i martiri della Rivoluzione
30.7 - Con offerte floreali e visite alle loro tombe, i cubani rendono oggi omaggio ai martiri della Rivoluzione nel giorno dedicato alla loro memoria. Cinquantun anni fa, nelle strade di Santiago de Cuba erano stati uccisi a colpi di arma da fuoco Frank País García, capo di azione e sabotaggio del Movimento 26 Luglio, e il suo compagno di lotta Raúl Pujols, con l'intervento di soldati del tiranno Fulgencio Batista. L'omaggio è stato esteso anche a René Ramos Latour (comandante Daniel), che aveva sostituito Frank nelle sue responsabilità e che ha perso la vita in combattimento esattamente dopo un anno, sulle montagne della Sierra Maestra.

In Bolivia 200 municipi liberati dall'analfabetismo
30.7 - Autorità dell'educazione della Bolivia hanno sottolineato oggi che il paese è giunto al numero di 200 (su 327) municipi liberi dall'analfabetismo, grazie al metodo audiovisivo cubano 'Io sì posso'. Secondo Pablo Quisberth, coordinatore generale del programma, finora oltre 600.000 persone hanno imparato a leggere e a scrivere e altre 146.256 stanno frequentando le lezioni. Nel prossimo dicembre, ha precisato, la Bolivia diventerà il terzo paese dell'America Latina che si dichiarerà territorio libero dall'analfabetismo, dopo Cuba (1962) e Venezuela (2005).

L'Uruguay ringrazia per la cooperazione cubana in oftalmologia
30.7 - I Ministri uruguayani di Salute Pubblica e dello Sviluppo Sociale, María Julia Muñoz e Marina Arismendi, hanno ringraziato per la cooperazione cubana in materia di oftalmologia, che si è concretata nell'operazione a oltre quattromila cittadini di basse risorse economiche. Il riconoscimento ha avuto luogo all'inaugurazione a Montevideo di un centro in cui specialisti cubani riabiliteranno i pazienti dell'interno del paese che non hanno risorse o familiari nella capitale per trovare sistemazione in qualche posto durante la loro convalescenza. L'istituto funzionerà secondo il modello cubano ed è stato chiamato Tarará-Prado, in ricordo dell'ospedale cubano in cui erano stati operati e riabilitati gli uruguayani prima della messa in funzione a Montevideo di un moderno ospedale dove lavorano i professionisti cubani.

Cuba fa parte del comitato contro la discriminazione della donna
31.7 - Cuba fa parte per la quarta volta consecutiva del Comitato per l'Eliminazione della Discriminazione contro la Donna (CEDAW), ha comunicato il Ministero delle Relazioni Estere. La segretaria delle Relazioni Estere della Federazione delle Donne Cubane, Magalys Arocha, è stata rieletta con 149 voti a favore, dei 181 voti possibili per occupare gli 11 posti esistenti in questa organizzazione internazionale. Il sito-web del Ministero degli Esteri indica che l'elezione è avvenuta questo mercoledì durante la Quindicesima Riunione degli Stati che compongono la Convenzione sull'Eliminazione di tutte le Forme di Discriminazione contro la Donna.

Oltre due milioni di visitatori al mausoleo del Che a Cuba
31.7 – Oltre due milioni di persone hanno visitato il Complesso Scultorio Ernesto Che Guevara, costruito nella centrale città di Santa Clara per perpetuare la memoria del Guerrigliero Eroico e dei suoi compagni. Dall'inaugurazione della piazza il 28 dicembre 1988 fino allo scorso mese di giugno, hanno visitato il posto 2.288.021 persone. La maggior parte è venuta dopo l'ottobre 1997, in seguito all'arrivo in questa città dei resti del Che e di un gruppo di guerriglieri che lo hanno accompagnato durante la sua permanenza nelle terre boliviane, ha precisato la direttrice del complesso Veneranda Fede al quotidiano Granma.

I medici cubani assistono gli sfollati a causa degli allagamenti in Guatemala
31.7 - Medici ed epidemiologi cubani assistono oggi migliaia di persone ospitate in rifugi temporanei nell'oriente guatemalteco, dove le piogge e gli smottamenti hanno costretto il Governo a decretare lo stato di calamità. I cooperanti sono arrivati alla fine della settimana nella zona del disastro per offrire assistenza alle famiglie del municipio di La Unión, evacuate dalle loro case dopo varie frane che hanno causato 12 morti e bloccato l'accesso alla località. Oltre all'assistenza medica, sono state effettuate visite e colloqui sanitari educativi, per evitare ulteriori danni prodotti da alimenti o dall'uso dell'acqua, ha indicato la dottoressa Laura Cartelle, capo del gruppo.