Dicembre 2013

Il Primo Vicepresidente cubano ha partecipato a una celebrazione ebraica
2.12 - Il Primo Vicepresidente cubano, Miguel Dķaz-Canel, ha elogiato la Comunitą Ebraica di Cuba per la preservazione nell'isola delle tradizioni e della cultura del popolo ebreo, durante la celebrazione a La Habana della Festivitą di Jįnuca. La realizzazione di queste attivitą dimostra come nella nostra patria ognuno puņ sviluppare liberamente le sue abitudini, perché l’essenziale č l'aiuto di tutti nella costruzione di una societą migliore, ha sottolineato Dķaz-Canel. Il Vicepresidente cubano ha reso onore alla cerimonia accendendo la prima candela della januquķa, tradizionale candelabro della festivitą ebraica.

Omaggio a Cuba allo scopritore della trasmissione della febbre gialla
3.12 – Il 180° anniversario della nascita dello scienziato cubano Carlos J. Finlay, che ha scoperto per il mondo la forma di trasmissione della febbre gialla, č ricordato oggi a Camagüey, nell’oriente cubano. Il 14 agosto 1881 Finlay aveva presentato alla Real Academia di La Habana il suo lavoro "La zanzara considerata come agente propagatore della malattia". La casa dove ha visto la luce lo scienziato a Camagüey, a circa 570 chilometri a est di La Habana, č uno degli scenari dove gli č stato reso omaggio, con l'inaugurazione dell'esposizione filatelica "Annulli speciali".

La brigata medica cubana da quindici anni ad Haiti
4.12 - La collaborazione medica cubana ha contribuito a salvare migliaia di vite ad Haiti, ha affermato il dottor Michel Escalona, vicecoordinatore della brigata di medici cubani che ha prestato servizi in quella nazione per 15 anni. Oltre due milioni di visite sono state effettuate dagli specialisti cubani della salute che hanno contribuito a salvare oltre 314.000 vite in questi quindici anni, ha affermato Escalona. In questo periodo sono stati effettuati anche 373.513 interventi chirurgici, dei quali 140.191 sono stati quelli di chirurgia maggiore, come riporta il quotidiano Granma.

La Habana di amori da oggi con il cinema
5.12 - Si tratta di una storia di amori pieni di veemenza e di fedeltą, da 35 anni e con lo stesso posto di appuntamenti: La Habana, sotto le timide piogge invernali di dicembre e la magia del cinema. Il 35° Festival del Nuovo Cinema Latinoamericano inizia oggi a La Habana e fino al 15 dicembre, con una gala inaugurale che permetterą di apprezzare la qualitą di Gloria, la pellicola cilena che ha stupito a Berlino all’inizio dell’anno. In dati, l'evento di La Habana č impressionante: 21 lungometraggi di fiction; 22 mediometraggi e corti di fiction; 21 opere prime; 30 documentari; 31 animati; 25 copioni inediti e 33 manifesti.

Cuba dichiara il lutto ufficiale per la morte di Mandela
6.12 - Cuba ha decretato il lutto ufficiale fino alle 24:00 del 7 dicembre e lutto nazionale per il giorno 8, per la morte dell'ex-Presidente della Repubblica del Sudafrica, Nelson Mandela, ha comunicato oggi una nota ufficiale. Mentre saranno in corso il lutto nazionale e quello ufficiale, la bandiera cubana sarą issata a mezz’asta negli edifici pubblici e nelle istituzioni militari, indica la nota emessa dal Consiglio di Stato che definisce Mandela un profondo amico. Durante il lutto nazionale saranno sospesi tutti gli spettacoli pubblici e le attivitą festive, aggiunge.

Mandela č esempio di lealtą e di resistenza, afferma un combattente cubano
6.12 - Gerardo Hernįndez, uno degli antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti, ha definito lo scomparso leader sudafricano Nelson Mandela un esempio di lealtą e di resistenza, ha informato oggi un gruppo di solidarietą. "Quelli che impiegano illimitate risorse per cancellare e riscrivere la storia, e lo avevano messo nelle loro liste di pericolosi terroristi, oggi patiranno un’amnesia collettiva, indica Hernįndez in un messaggio diffuso dal Comitato Internazionale per la Libertą dei Cinque, come sono conosciuti lui e gli altri quattro compatrioti.

Cuba ristabilirą temporaneamente i servizi consolari negli Stati Uniti
9.12 - La Sezione di Interessi di Cuba negli Stati Uniti ristabilirą i servizi consolari, in modo temporaneo fino al 17 febbraio 2014, informa oggi una nota pubblicata dal quotidiano Granma. Questa sede aveva sospeso i servizi il 26 novembre di fronte all'impossibilitą di trovare una banca che assumesse i suoi conti a causa del blocco economico, commerciale e finanziario mantenuto dal governo nordamericano. Secondo il testo diffuso questo lunedģ, il 6 dicembre 2013 la banca M&T ha comunicato a questa Sezione di Interessi la decisione di concedere una proroga per la chiusura definitiva dei conti delle missioni diplomatiche cubane negli Stati Uniti.

Il lavoro di Cuba nei diritti umani riconosciuto a livello internazionale
10.12 - Cuba celebra oggi la Giornata dei Diritti Umani con un ampio riconoscimento internazionale per il lavoro in questa materia e per i suoi apporti ad altri paesi del mondo, ha evidenziato oggi l'Ambasciatrice a Ginevra, Anayansi Rodrķguez. Alla fine del 2013 Cuba č stata eletta per un nuovo periodo di tre anni come membro del Consiglio dei Diritti Umani, un organismo creato nel 2006 e che č composto da 47 Stati. Questa decisione č una dimostrazione del rispetto all'opera della Rivoluzione, che garantisce la piena dignitą di ogni individuo e che ha stabilito il principio della giustizia sociale come rettore dei suoi programmi e delle sue politiche, ha detto la Rodrķguez a Prensa Latina.

La nave da crociera accademica Semestre nel Mare ritornerą a Cuba il prossimo anno
11.12 - Il presidente del programma accademico della nave da crociera Semestre nel Mare, Les McCabe, ha annunciato a La Habana che dato i risultati positivi di questa visita, il prossimo anno ritorneranno per pił tempo. Gią abbiamo preso la decisione di ritornare il prossimo anno per cinque giorni, ossia due di pił che in questa occasione, ha detto. Promosso dall'universitą della Virginia, negli Stati Uniti, il programma ha portato a La Habana 648 persone, delle quali 568 sono studenti di oltre 200 universitą di 42 stati dell'Unione, la maggior parte statunitensi, anche se ve ne sono di altre nazioni, come Messico e Canada.

Raśl Castro rende omaggio a Nelson Mandela davanti al suo feretro
12.12 - Il Presidente di Cuba, Raśl Castro, ha reso oggi omaggio a Pretoria allo scomparso leader sudafricano Nelson Mandela, davanti al suo feretro esposto nell’edificio della direzione dell’Union Buildings. Durante una cerimonia a Soweto martedģ scorso, il Presidente cubano ha evidenziato che l'ex-Capo di Stato sudafricano č stato un esempio di integritą e di perseveranza nella lotta per ridurre la povertą nel mondo. Raśl Castro č stato uno dei principali oratori che hanno partecipato quel giorno alla funzione funebre e omaggio a Mandela organizzato dal governo e dai familiari nello Stadio FNB.

Gli Stati Uniti impongono una multa a una banca scozzese per aver effettuato transazioni cubane
12.12 - Gli Stati Uniti hanno imposto una multa di 100 milioni di dollari alla Banca Reale della Scozia (RBS) per aver effettuato transazioni cubane e aver violato le sanzioni nordamericane imposte a Cuba mediante il blocco economico, commerciale e finanziario, č stato pubblicato oggi dai mezzi di stampa britannici. Dopo un’indagine interna nella RBS, č stato stabilito che l'ente bancario ha commesso le violazioni tra il 2005 e il 2009, aspetto che ha implicato, oltre a Cuba, altri paesi sanzionati da Washington: Iran, Sudan e Birmania. Secondo la Divisione dei Servizi Finanziari di New York, la RBS aveva stabilito procedure per evitare di rivelare informazioni sulle transazioni nelle quali fosse coinvolta qualcuna di queste nazioni.

Previsti possibili passi verso la normalizzazione delle relazioni Stati Uniti-Cuba
13.12 - Se non nel prossimo governo, forse nel seguente, dovrebbe esserci una decisione sostanziale degli Stati Uniti verso la normalizzazione delle relazioni con Cuba, ha affermato l'ex-diplomįtico cubano Ramón Sįnchez-Parodi. In un’intervista per il quotidiano Granma, pubblicata oggi, Sįnchez-Parodi, primo capo della Sezione di Interessi di La Habana a Washington (1977-1989), ha espresso riguardo a un avvicinamento tra i due paesi che vi sono piccoli progressi e il tempo politico č a favore dell’eliminazione del blocco imposto dagli Stati Uniti per oltre mezzo secolo. Tuttavia, ha considerato che il Presidente Barack Obama non č mai stato, in nessun senso, sulla via della ricerca di una normalizzazione delle relazioni.

Heli, del Messico, Gran Coral al Festival del Cinema di La Habana
16.12 - Il film messicano "Heli" ha vinto il primo premio Coral del XXXV Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano, che ha assegnato un premio speciale al film argentino Wakolda. La giuria ha premiato questa interpretazione personale della violenza in Messico diretta da Amat Escalante, che aveva vinto la Palma d’Oro a Cannes come miglior regista grazie a questa pellicola di impatto. Film considerato scomodo, la cui violenza esplicita gli ha impedito crediti per alcuni premi collaterali, č stato preferito all’uruguaiano "Il posto del figlio" e al cileno "Gloria".

Distinzione da parte della Cultura Nazionale all’Hotel Nacional de Cuba
17.12 – L’Hotel Nacional de Cuba ha ricevuto la Distinzione da parte della Cultura Nazionale assegnata dal Ministero di questo settore a persone o a istituzioni per il contributo al patrimonio culturale dell'isola. Il riconoscimento č stato consegnato dal Ministro della Cultura, Rafael Bernal, che ha evidenziato il riconoscimento al lavoro della struttura turistica habanera, ha comunicato la televisione nazionale. Durante la cerimonia, la direzione del hotel ha voluto condividere il premio con varie personalitą della cultura di Cuba per i loro apporti alla promozione delle diverse manifestazioni.

Il Presidente cubano indica necessario il miglioramento dell’insegnamento universitario
19.12 - Il Presidente di Cuba, Raśl Castro, ha sottolineato la necessitą di elaborare un piano razionale a lungo termine per aumentare la qualitą dell'educazione superiore, durante la pił recente sessione del Consiglio dei Ministri di Cuba. Questo organismo, presieduto dal Capo di Stato cubano, ha certificato l'applicazione di una politica di assicurazione delle risorse umane e dell’infrastruttura richieste per il miglioramento di questo insegnamento, informa oggi il quotidiano Granma. La prima fase della direttiva approvata č diretta a fermare il deterioramento degli immobili e, a medio termine, la mancanza del personale docente.

Raśl Castro mette in guardia sulle violazioni contro l'economia cubana
19.12 - Il Presidente cubano, Raśl Castro, ha avvertito che non possono rimanere impunite le violazioni contro l'economia del paese, a proposito di danni a Cuba nel commercio estero, tema dibattuto recentemente dal Consiglio dei Ministri. Raśl Castro ha sottolineato la necessitą di essere esigenti con coloro che causano danni, sia per negligenza o per ignoranza, ha pubblicato il quotidiano Granma. Nella sessione di ieri del Consiglio, il ministro del Commercio Estero e dell'Investimento Straniero, Rodrigo Malmierca, ha informato sui danni al paese causati da irregolaritą nelle operazioni del commercio estero nel primo semestre dell'anno.

Il Presidente Raśl Castro ha partecipato alla sessione del Parlamento cubano
20.12 - Il Presidente Raśl Castro ha partecipato oggi a La Habana alla giornata inaugurale del secondo periodo di sessioni dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular che ha nella sua agenda l'analisi del processo di aggiornamento del modello socio-economico cubano. L’andamento dell'economia cubana, le proiezioni per il prossimo anno, la discussione e l’approvazione di un nuovo codice del lavoro, sono tra i temi in dibattito dai deputati alla vigilia del 55° anniversario del trionfo della Rivoluzione cubana.

Chiesta una maggior efficienza del Poder Popular a Cuba
20.12 - Il Parlamento cubano cerca una maggior efficienza nell'esercizio del potere popolare nell'isola, in particolare nella relazione tra delegati e la popolazione, come č emerso da una relazione diffusa oggi a La Habana. Durante la giornata inaugurale del secondo periodo di sessioni dell'Assemblea Nazionale del Poder Popular, sono stati resi noti i risultati delle riunioni di rendiconto dei delegati con i loro elettori, che hanno come scenario le circoscrizioni nei quartieri. Nel primo processo di queste riunioni di quest’anno sono state ricevute 245.436richieste della popolazione che molte volte hanno a che vedere con insoddisfazioni rispetto ai servizi che coinvolgono diverse istituzioni amministrative.

Messi in risalto nel Consiglio dei Ministri i progressi dell’economia cubana
20.12 - L'economia cubana, immersa oggi in un processo di aggiornamento, continuerą ad avanzare, č stato comunicato nella riunione del Consiglio dei Ministri presieduta ieri dal Presidente cubano, Raśl Castro. Durante la presentazione del Piano dell'Economia, il Vice-presidente del Consiglio dei Ministri, Adel Yzquierdo, ha detto che per il 2014 si prevede un aumento del Prodotto Interno Lordo della nazione a prezzi costanti del 2.2 %, come riporta questo venerdģ il quotidiano Granma.

Il Ministro dell’Educazione si congratula con i maestri cubani nella loro giornata
23.12 - Il Ministro dell’Educazione, Ana Elsa Velįzquez, si č congratulato con i maestri e gli educatori cubani che celebrano oggi la loro giornata, stabilita nella stessa data del 1961 quando il paese č stato proclamato Territorio Libero dall’Analfabetismo. In una missiva diretta a tutti gli educatori, la Velįzquez ha riconosciuto le virtł morali del magistero cubano e i suoi apporti alla costruzione di un futuro prospero. Allo stesso modo, ha sottolineato l’impegno assunto dall'educazione nel paese di elevare la qualitą dell'insegnamento dalla prima etą fino all'universitą.

Raśl Castro riceve il Presidente venezuelano
24.12 - Il Presidente cubano, Raśl Castro, ha ricevuto il suo omologo venezuelano, Nicolįs Maduro, che si trova in visita di lavoro a Cuba, hanno comunicato oggi mezzi di stampa. Secondo la nota pubblicata dal quotidiano Granma, durante l'incontro celebrato questo lunedģ i due Presidenti hanno parlato della vittoria della Rivoluzione Bolivariana e Chavista nelle recenti elezioni municipali realizzate lo scorso 8 dicembre in Venezuela.

Diritti umani: un'opera a Cuba
26.12 - Previdenza sociale, rispetto all'identitą di genere e libertą religiosa sono solo alcune delle garanzie fondamentali che a giudizio dei cubani e delle organizzazioni del mondo si erigono a principi a Cuba. La strada tracciata dai cittadini di questo paese dal trionfo della Rivoluzione nel gennaio 1959, ha aperto le porte a una societą diretta da una istituzionalitą il cui filo conduttore – precisano gli esperti - risiede nell'unitą.

Rafforzate le infrastruttura educative cubane
26.12 – Oltre 3.100 centri di insegnamento cubani sono stati riparati in questo 2013 come parte dei lavori previsti dalle autoritą del settore per il mantenimento e la riabilitazione dell'infrastruttura educativa. Secondo il Ministro dell’Educazione, Ena Elsa Velįzquez, questo dato quasi raddoppia quanto previsto nel piano di riparazione che contemplava 1.900 centri educativi nel programma.

Aumenta l’arrivo di visitatori stranieri a Cuba
27.12 - Il numero di visitatori stranieri arrivato in novembre a Cuba č stato di 234.266, che rappresenta un aumento in relazione ai 167.977 di ottobre, ha riportato l'Ufficio Nazionale di Statistica e Informazione. Ha precisato che da gennaio fino a novembre il numero č stato di 2.546.851 turisti stranieri. Il Canada, con il 38.9 % dei visitatori, si č confermato come la principale fonte, seguito da Regno Unito, Germania, Francia e Argentina, ha precisato.

Cuba per un maggior impiego di energie rinnovabili
27.12 - Cuba dą impulso oggi allo sviluppo di sistemi fotovoltaici come parte di una strategia avviata a promuovere l'uso di fonti di energia rinnovabili. Questo paese lavora attualmente alla costruzione e all’avviamento di sette parchi fotovoltaici nelle province di Guantįnamo, Santiago de Cuba, Camagüey, Villa Clara, Cienfuegos, La Habana e il municipio speciale dell’Isola della Gioventł, ha riportato una notizia televisiva.

Cuba, piccolo paese a vocazione mondiale
30.12 - Cuba celebra 55 anni di Rivoluzione, che il 1° gennaio 1959 ha iniziato profonde trasformazioni interne, ma ha anche situato il piccolo paese caraibico in posizione di avanguardia nel panorama internazionale. Pochi potevano immaginare allora che le gesta capeggiate da Fidel Castro si sarebbero trasformate in riferimento per milioni di persone in diverse latitudini. Faro di libertą, č stata una delle espressioni che hanno accompagnato la nazione antillana, che ha risvegliato speranze in altri popoli mentre si sviluppava la permanente ostilitą dei vicini Stati Uniti, la maggior potenza del mondo.

Applicato in Argentina a livello nazionale il piano di alfabetizzazione cubano
30.12 - Il programma di alfabetizzazione cubano "Io sģ posso" ha cominciato recentemente a essere applicato su scala nazionale nelle comunitą agricole in Argentina, dove ha contribuito negli ultimi anni al fatto che quasi 26.000 persone sappiano oggi leggere e scrivere. L'implementazione per la prima volta su questa scala del piano č stata portata a termine attraverso il Registro Nazionale dei Lavoratori e dei Principali Agrari (RENATEA), un progetto di sviluppo rurale del Ministero del Lavoro, Impiego e Previdenza Sociale, ha spiegato a Prensa Latina Claudia Camba.

Cuba conta su oltre 600 bacini idrografici
30.12 - Cuba conta su 642 bacini idrografici maggiori di cinque chilometri quadrati, e ha un grande legame tra l'acqua piovana contenuta nelle fonti superficiali e quelle sotterranee, ha affermato oggi un esperto del settore. Il direttore dell’Organismo dei Bacini Idrografici dell'Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche (INRH), Jorge Mario Garcķa, ha detto inoltre alla stampa che il 68 % del liquido si trova nelle fonti superficiali e il 32 % restante nelle sotterranee.

Municipio cubano chiude il 2013 con il tasso di mortalitą infantile pił basso del paese
30.12 - Il municipio Isola della Gioventł, nell'occidente di Cuba, finisce il 2013 con un tasso di mortalitą infantile di 2.0 per ogni mille nati vivi, il pił basso del paese. Recentemente, il Ministro della Salute Pubblica, Roberto Morales, ha affermato nel Parlamento cubano che Cuba ha mantenuto per cinque anni consecutivi una mortalitą infantile inferiore a 5 per ogni mille nati vivi, la minore del continente americano.