Agosto 2007

Fidel Castro: la fiamma eterna
1.8 - Il presidente cubano, Fidel Castro, ha affermato che l'anno trascorso da quando ha annunciato la delega provvisoria delle sue funzioni al Partito, al Governo e allo Stato, per ragioni di salute, gli ha permesso di vivere un'esperienza unica. In un articolo pubblicato oggi, dal titolo "La fiamma eterna", lo statista indica che "l'anno trascorso vale per 10 riguardo alla possibilità di vivere un'esperienza unica che mi ha apportato informazione e conoscenze su questioni vitali per l'umanità, che ho trasmesso con tutta onestà al popolo di Cuba". "Ora mi angosciano con domande sul momento in cui tornerò a occupare quello che alcuni chiamano il potere, come se tale potere fosse possibile senza indipendenza. C'è un potere reale e distruttivo nel mondo, emanato da un impero decadente che minaccia tutti", sottolinea. Lo stesso Raúl - precisa - si è incaricato di rispondere che ogni decisione importante, man mano che mi stavo riprendendo, era discussa con me. Che cosa farò? Lottare senza riposo come ho fatto per tutta la vita.


L’Annuario Statistico di Cuba apparirà in formato multimediale
1.8 - L'Annuario Statistico di Cuba relativo al 2006 apparirà nel formato multimediale, per la prima volta nella storia della sua pubblicazione, rilevano oggi i mezzi di comunicazione cubani. Il quotidiano Juventud Rebelde evidenzia che le ricerche dell'Ufficio Nazionale di Statistiche è suddivisa in 23 capitoli, 302 tavole, 18 grafici, 10 mappe e 376 pagine, in spagnolo e in inglese. Il multimediale può essere consultato nel sito ufficiale www.one.cu, e allo stesso tempo saranno stampate 3.000 copie dell'Annuario, e sarà preparata un'altra edizione tascabile.

Sono 16 i municipi boliviani liberi dall’analfabetismo
1.8 - Il municipio Tito Yupanki, della provincia Manco Kapac, al confine con il Perù, è diventato il 16° in tutta la Bolivia a dichiararsi territorio libero dall’analfabetismo. Issando la bandiera bianca in questa località a nord-ovest di La Paz, il coordinatore nazionale del programma, "Io sì posso", Benito Ayma, ha ringraziato per il contributo della solidarietà cubana in questa nuova vittoria nella lotta contro l'ignoranza. La meta di alfabetizzare 1.200.000 adulti maggiore di 15 anni prima della fine del 2008, ha detto, permetterà di dichiarare la Bolivia libera da questo male, la terza nazione in America Latina dopo Cuba e Venezuela.

Sarà realizzata a Cuba una serie di documentari su personaggi cubani
2.8 - Una serie di documentari su grandi figure della storia di Cuba, come José Martí, Carlos Manuel de Céspedes e Carlos J. Finlay, si trova in fase di produzione negli studi di Mundo Latino. Fonti della casa di produzione e di distribuzione di audiovisivi hanno annunciarono oggi che i film riguardano la vita di personalità dell’arte, della politica, della scienza e dello sport. Fondata da oltre vent’anni, Mundo Latino ha prodotto oltre 450 documentari, diffusi in 58 paesi.

I cubani si mettono in lista per nominare i candidati elettorali
3.8 - I cubani si mettono in lista per nominare nei quartieri i loro candidati elettorali alle prossime elezioni generali previste quest’anno nel paese, ha confermato oggi una fonte ufficiale. Tomás Amarán, segretario della Commissione Elettorale Nazionale, ha detto alla stampa che si stanno preparando le condizioni per portare a termine questo passaggio. In settembre gli abitanti di ogni quartiere selezioneranno coloro che si disputeranno nelle urne le cariche elettive nella prima fase di questo processo. Il giorno 21 ottobre saranno scelti i delegati alle Assemblee Municipali del Poder Popular (consiglieri comunali), e il 28 è in programma una seconda tornata nel caso nessuno di quelli nominati raggiunga il 50 % più uno dei voti validi.

Fidel Castro mette in guardia sulle minacce alla specie umana
4.8 - Il Presidente cubano, Fidel Castro, ha messo in guardia su problemi vitali che minacciano più che mai la specie umana. I progressi tecnologici parlano oggi della possibilità di manipolare le funzioni delle cellule del cervello umano. Per quale motivo servirà tutto questo in un mondo dove impera il valore commerciale dei beni e dei servizi? Quale autorità lo determinerà?, ha indicato Fidel in un articolo pubblicato a La Habana. Ha segnalato che per questa via e attraverso lo sfacciato furto di cervelli, fenomeno sul quale bisogna insistere la denuncia in modo ostinato, si potrebbe spezzare ciò che vale di più dell'essere umano che è la sua educazione attraverso la coscienza.

Medaglia dell'amicizia a un italiano amico di Cuba
4.8 - L'italiano Alessandro Moscatelli ha ricevuto la Medaglia dell'Amicizia per il suo percorso di solidarietà militante con il popolo e la Rivoluzione cubana e con i suoi principi umanitari. Conferito dal Consiglio di Stato della Repubblica di Cuba, il riconoscimento è stato consegnato dal presidente dell'Istituto Cubano di Amicizia con i Paesi (ICAP), Sergio Corrieri. Ha detto che Moscatelli è un amico incondizionato di Cuba, difensore delle cause giuste e molto conosciuto per i suoi meriti rivoluzionari dentro e fuori del suo paese.

Primo impianto cocleare in una bambina cubana minore di un anno
4.8 - Cuba ha realizzato il primo impianto cocleare in una bambina minore di un anno, operazione con la quale si situa tra i pochi paesi al mondo che effettuano questo tipo di intervento chirurgico. Dianelys Pérez, di appena otto mesi, ha sofferto di una meningite che ha messo in pericolo la sua vita e come conseguenza è rimasta sorda, per cui ora è stata sottoposta a un'operazione, con buoni risultati per recuperare l'udito attraverso questo impianto cocleare. Questa è la prima cubana, con meno di un anno, inserita nel programma nazionale per risolvere questa disfunzione.

Cuba eleva la conoscenza dell’informatica nelle persone con handicap
4.8 – I Club di Informatica per Giovani, uno dei protagonisti oggi del processo di informatizzazione della società a Cuba, negli ultimi cinque anni hanno diplomato oltre 10.000 persone con handicap. L'obiettivo è quello di dare attenzione differenziata alle persone con limitazioni fisiche e motorie e alle persone della terza età, ha indicato Raúl Van Troi, direttore di questi impianti. Nei prossimi anni si prevede che il 60 % dei portatori di handicap frequenti un corso di informatica, al fine di offrir loro nuove opportunità di lavoro e di inserimento sociale.

Fidel Castro lavora intensamente, spiega il Vicepresidente cubano
6.8 - Il Presidente di Cuba, Fidel Castro, si alza all’alba e lavora intensamente, ha informato il Vicepresidente dell'Isola Carlos Lage, durante una chiamata telefonica al programma ‘Aló Presidente’. In una conversazione telefonica con Hugo Chávez, Lage ha spiegato che Fidel Castro ha interrotto le sue attività per vedere il programma nel quale ogni domenica il Presidente venezuelano affronta diversi argomenti comuni di attualità. Ha precisato che Fidel Castro "sta prendendo nota" dei temi affrontati in ‘Aló Presidente’, tra questi l'integrazione, e allo stesso tempo ha confermato la decisione cubana di continuare a lavorare per l'unità latinoamericana.

Il primo centro oftalmico cubano in America Centrale compie un anno
6.8 – Oltre 9.000 guatemaltechi sono stati operati fino a oggi nell'ospedale oftalmico José Joaquín Palma, installato un anno fa da Cuba in Guatemala per assistere le persone di scarse entrate. "La creazione di questo centro, il primo in America Centrale, ha le sue radici nella ‘Missione Miracolo’, iniziativa del Presidente cubano, Fidel Castro, che ha permesso a centinaia di migliaia di persone di recuperare la vista", ha detto Salvador Carrillo, il suo direttore.

I medici cubani hanno superato le 200.000 visite in Nicaragua
6.8 - I 68 medici cubani che prestano i loro servizi dal maggio scorso alla popolazione nicaraguense hanno realizzato oltre 200.000 visite in solo tre mesi di lavoro, ha affermato il coordinatore generale della brigata, Luis Carlos Ávila. Il dirigente ha detto a Prensa Latina che nel Centro Oftalmico che ha aperto le sue porte nel municipio di Ciudad Sandino il 1° maggio scorso, ammontano a 10.200 i pazienti assistiti dai 28 specialisti dell'Isola che lavorano lì. Nella moderna installazione situata a 15 chilometri a nord-ovest di Managua, inoltre sono state realizzate 5.298 operazioni di cateratta e di pterigio (carnosità), come parte dell'Operazione Miracolo.

Il New York Times evidenzia il caso dei cinque antiterroristi cubani
6.8 - L'influente quotidiano ‘The New York Times’ ha messo in rilievo il caso dei cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti, condannati a severe pene di carcere in un torbido processo celebrato a Miami. Il giornale recensisce aspetti rilevanti del caso, tra questi l’udienza in cui furono condannati, gli appelli, l'udienza del prossimo 20 agosto, e mette in risalto il prestigio di cui godono i Cinque nell'Isola, dove sono riconosciuti come Eroi della Repubblica di Cuba. Dal 12 settembre 1998 sono nelle carceri statunitensi per il solo fatto di informare il loro paese sulle azioni terroristiche preparate in Florida. Le pene variano da 15 anni di carcere fino a un doppio ergastolo, quest’ultimo a Gerardo Hernández.

Sottolineata la collaborazione di Cuba per aiutare altri paesi
6.8 - Il rappresentante della FAO a Cuba, Francisco Arias, ha sottolineato oggi la cooperazione dell'Isola con questa organizzazione nei programmi destinati ad aiutare altre nazioni. In un’intervista concessa a Granma Internacional, Arias ha qualificato Cuba uno stretto collaboratore di questo ente internazionale e ha fatto riferimento all'accordo vigente mediante il quale la FAO può contare su 200 tecnici cubani per i progetti indicati. Ha aggiunto che Cuba è membro fondatore della FAO e a partire dal trionfo della Rivoluzione, nel 1959, è iniziato lo sviluppo di progetti congiunti in settori come la pesca, l'attività forestale e i centri di ricerca.

A Cuba i pugili scomparsi a Río de Janeiro
6.8 - I pugili Guillermo Rigondeaux ed Erislandy Lara sono arrivati a La Habana all'alba di domenica, provenienti dal Brasile. "Entrambi i pugili, scomparsi dalla cittadina dove alloggiava la delegazione cubana partecipante ai XV Giochi Panamericani celebrati a Río de Janeiro sono stati trasferiti provvisoriamente in una casa di visita dove hanno accesso i loro familiari", ha affermato la televisione cubana. In alcune riflessioni pubblicate a La Habana, il Presidente cubano, Fidel Castro, ha fatto riferimento ai due pugili. A questi cittadini non li aspettano arresti di nessun tipo, né tanto meno metodi come quelli che utilizza il Governo gli Stati Uniti ad Abu Ghraib e a Guantánamo, mai utilizzati nel nostro paese, ha detto.

Avvocato degli antiterroristi cubani prepara un nuovo allegato difensivo
7.8 - La difesa dei cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti ha confermato oggi che denuncerà le manovre politiche sul caso in un'udienza prevista presso la Corte d’Appello di Atlanta. In un’intervista con il Comitato Nazionale per la Liberazione dei Cinque, l'avvocato Leonard Weinglass ha spiegato che per l’udienza del prossimo 20 agosto si stanno preparando tre nuovi argomenti per l'appello a favore dei patrioti cubani. Abbiamo una quantità di temi che presenteremo al gruppo di giudici, ma i più importanti sono quelli che si riferiscono alla Causa n° 3 contro Gerardo Hernández, che tratta di una cospirazione per commettere omicidio, ha precisato Weinglass.

Evidenziate le crepe nel muro di silenzio sugli antiterroristi cubani
7.8 - Una crepa si è aperta nel muro di silenzio imposto alla verità sull'ingiusta prigionia negli Stati Uniti di cinque antiterroristi cubani, sottolinea oggi a La Habana il quotidiano Granma. Cita il lavoro giornalistico recentemente pubblicato dal quotidiano ‘The New York Times’, definito obiettivo e importante per la conoscenza del caso da parte dei suoi numerosi lettori dentro e fuori dagli Stati Uniti. Ha ricordato che è stato pubblicato in una data vicina all'udienza del prossimo 20 agosto e mentre a Miami avvengono nuove manovre per confondere l'opinione pubblica.

L'ALBA continua a crescere e sta marciando bene, ha affermato Chávez
7.8 - L'ALBA continua a crescere e sta marciando bene, ha affermato a Buenos Aires sorridendo il Presidente del Venezuela, Hugo Chávez, dopo pochi minuti dal suo arrivo sul suolo argentino per una visita ufficiale di 24 ore. In mezzo a uno sciame di domande, in un’estemporanea conferenza stampa nel salone dell'Aeroparco Metropolitano Jorge Newbery, ha fatto riferimento a precisi particolari sui passi più recenti per il progresso dell'Alternativa Bolivariana per le Americhe (ALBA). Interrogato da Prensa Latina, ha detto che sono già stati creati il Consiglio dei Presidenti, il Consiglio dei Ministri e il Consiglio Energetico dell'ALBA e stanno nascendo ora le cosiddette ‘aziende grannazionali’. Ha spiegato che si tratta di enti misti tra Cuba, Bolivia, Venezuela, Nicaragua, con paesi osservatori come Uruguay ed Ecuador.

Evidenziata in Bolivia la collaborazione cubana nella salute e nell’educazione
7.8 - Il Presidente boliviano, Evo Morales, ha sottolineato la collaborazione di Cuba nei settori della salute e dell'educazione, fondamentali per il processo di cambiamento promosso dal suo governo. In un messaggio alla nazione dalla Casa della Libertà per il 182° dell'anniversario del Giorno dell'Indipendenza, Morales ha indicato che fino a oggi grazie all'Operazione Miracolo nel paese andino hanno recuperato la vista oltre 108.000 persone, tra queste argentini, peruviani e brasiliani che sono stati operati in 12 centri oftalmici, alcuni di questi situati in regioni confinanti.

Procede la campagna di alfabetizzazione in Nicaragua
7.8 – Oltre 50.000 nicaraguensi stanno imparando a leggere e a scrivere con il metodo audiovisivo cubano ‘Io sì posso’, da quando è iniziata la prima fase della Campagna Nazionale di Alfabetizzazione due settimane fa. Secondo Mario Rivera, coordinatore della campagna, dalla metà del luglio scorso sono stati aperti in tutto il Nicaragua 3.740 punti di insegnamento per accogliere gli iscritti. Durante il precedente governo sandinista (1979-1990), l'indice di analfabetismo in Nicaragua era sceso al 12.5 %, ma come risultato della privatizzazione dell'insegnamento instaurata negli ultimi 16 anni, il dato è salito al 35 %.

La costanza scritta
8.8 – "L'atleta che abbandona la propria delegazione è come il soldato che abbandona i suoi compagni in mezzo al combattimento", ha scritto oggi il Presidente cubano, Fidel Castro, in una nuova riflessione pubblicata. Cuba – ha precisato - dispone di molti buoni atleti ma non li ha rubati a nessuno. Il popolo gode inoltre delle loro meravigliose prestazioni. È già parte della sua cultura, del suo benessere e della sua ricchezza spirituale".

Cuba denuncia le menzogne degli Stati Uniti sugli accordi migratori
8.8 - Cuba ha smentito oggi i pretesti degli Stati Uniti per non aver rispettato la quota di 20.000 visti destinati a persone che desiderano recarsi là definitivamente, come stabilito dagli accordi migratori firmati dai due paesi nel 1994. In un comunicato, il capo della Sezione di Interessi di Cuba a Washington, Dagoberto Rodríguez, ha affermato che le autorità nordamericane mentono in maniera deliberata. Il diplomatico ha ricordato che il 16 luglio scorso, il Ministero di Relazioni Estere cubano aveva avvisato pubblicamente che gli Stati Uniti avevano concesso solo 10.724 visti, dei 20.000 che il Governo statunitense è obbligato a emettere secondo gli accordi.

Messi in evidenza i risultati delle donne cubane in un Forum regionale
8.8 - La segretaria generale della Federazione delle Donne di Cuba, Yolanda Ferrer, ha sottolineato a Quito, durante la X Conferenza sulla Donna in America Latina e nei Caraibi, gli spazi guadagnati dalle cubane. Uno dei risultati più visibili del Programma della Donna è la sua elevata partecipazione al lavoro, sette volte in più a Cuba del 1960, ha sottolineato la Ferrer nel suo intervento a questo incontro. Ha precisato che un milione e mezzo di donne hanno un lavoro salariato e rappresentano il 46 % della forza lavoro nell'Isola.

Le assemblee popolari a Cuba nomineranno i candidati alle elezioni
8.8 - Milioni di cubani si preparano a partire dal 1° settembre a nominare i propri candidati a delegati nella prima fase delle elezioni generali, ha confermato la Commissione Elettorale Nazionale (CEN). Secondo la legge promulgata, sono gli stessi abitanti dei quartieri e dei municipi che si riuniscono in assemblee popolari per designare i futuri aspiranti a formare le assemblee municipali. Le elezioni saranno effettuate il 21 ottobre, mettendo a disposizione del popolo la quantità necessaria di collegi elettorali con capacità di 350 elettori ciascuno per facilitare la votazione, ha indicato Rubén Pérez, vicepresidente della CEN.

Riconosciuta in Argentina l’efficacia del metodo cubano di alfabetizzazione
9.8 - La legislatura della città di Buenos Aires ha riconosciuto l'efficacia del metodo cubano ‘Io sì posso’ che ha alfabetizzato circa 10.600 persone in 13 province argentine, negli ultimi quattro anni. La deputata Liliana Parada, in una cerimonia in un affollato salone Presidente Perón dell'organismo legislativo di Buenos Aires, ha ammesso l’esistenza di un 3 % di analfabetismo in Argentina, ma "questa capitale sarà un'altra piattaforma di lancio del valido sistema perché, come dice la canzone, imparare a leggere è imparare a vivere".

Un municipio di Michoacán, in Messico, è stato dichiarato il 31° senza analfabeti
9.8 - La dichiarazione di Apatzingan libero dall’analfabetismo fa diventare questo municipio dello stato messicano di Michoacán il 31° di questa demarcazione dove tutti i suoi cittadini sanno leggere e scrivere. La rappresentante del Ministero dell’Educazione di Cuba, Zoila Benítez, ha detto che già in tutto il Messico hanno imparato a leggere e a scrivere 200.000 adulti da quando si è iniziato ad applicare il metodo cubano.

Organizzazione femminile celebrerà una giornata-omaggio per un’eroina cubana
10.8 - Una giornata di omaggio per l'eroina nazionale Vilma Espín, da poco scomparsa, sarà organizzata dalla Federazione delle Donne Cubane (FMC), che aveva presieduto fino al giorno della sua morte. Teresa Hernández, la segretaria generale nella provincia di La Habana, ha detto all'Agenzia di Informazione Nazionale che la celebrazione sarà il prossimo 23 agosto in occasione del 47° anniversario della FMC. La Federazione arriva a questo nuovo anniversario mentre nel paese le donne costituiscono già il 72 % della forza tecnica nelle aree della produzione e dei servizi.

La OPS sottolinea la strategia di Cuba nel controllo del dengue
10.8 - Cuba offre un pacchetto integrato per il controllo del dengue che considera molteplici aspetti ambientali e sociali della malattia, ha affermato una funzionaria dell'Organizzazione Panamericana della Salute (OPS). Guadalupe Guzmán, direttrice del Centro di Cooperazione per il Controllo del Dengue dell'OPS, ha sottolineato la potenza della proposta cubana che comprende metodi clinici, biologici e la partecipazione comunitaria, durante il Decimo Corso Internazionale sul Dengue. Cuba conta su una lunga esperienza nel controllo di questo virus nel proprio paese e in altre regioni dell'America Latina, ha ricordato la dottoressa durante l'evento che si svolge nell'Istituto di Medicina Tropicale Pedro Kourí (IPK) di La Habana.

Ringraziamenti per l’aiuto cubano nei centri oftalmici messicani
10.8 - Il governatore dello stato messicano di Michoacán, Lázaro Cárdenas Batel, ha ringraziato per la collaborazione del Ministero della Salute di Cuba nell'attrezzamento di cinque centri per chirurgie oftalmica in questa demarcazione. I locali sono situati in altrettanti ospedali, uno di questi è il Miguel Silva, della capitale statale Morelia, dove il presidente Felipe Calderón ha inaugurato ieri il programma nazionale di chirurgia della cateratta. Ha informato che in questo territorio sono stati realizzati, sotto il programma statale di salute della vista, 3.733 operazioni, 855 delle quali sono avvenute in questi locali.

Cuba libera dal dengue grazie alla vigilanza epidemiologica
11.8 - Cuba è libera oggi da casi di dengue per l'esistenza di un sistema di vigilanza epidemiologica che permette il controllo di un problema mondiale in crescita, ha affermò il Viceministro cubano della Salute, Gonzálo Estévez. Il medico ha precisato che grazie al programma nazionale di sostenibilità condotto a livello nazionale per combattere la zanzara aedes aegypti, vettore di questa malattia, il paese non registra alcun contagiato. In dichiarazioni all'Agenzia di Informazione Nazionale, Estévez ha spiegato che benché tutti gli anni la malattia riesca a penetrare, vi è il proposito di eliminare i piccoli focolai che possano sorgere e i casi che saranno diagnosticati.

Auguri a Fidel Castro dagli antiterrorista cubani detenuti negli Stati Uniti
13.8 - I cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti hanno inviato oggi messaggi di auguri al Presidente Fidel Castro per il suo 81° compleanno. Ci sentiamo profondamente orgogliosi di contare su di un Comandante della stirpe dei Titani, ha scritto nella sua nota Ramón Labañino, dalla prigione in Beaumont, nel Texas. In questo 81° compleanno, le auguriamo salute e vitalità, di compiere molti altri anni e che i futuri compleanni possano essere festeggiati tutti insieme nella nostra bella patria, ha aggiunto Labañino, chi ha inviato al leader rivoluzionario anche gli auguri degli altri antiterroristi. I Cinque erano stati catturati nel settembre 1998 mentre raccoglievano informazioni sui gruppi terroristici responsabili di azioni violente contro Cuba.

Le elezioni cubane mantengono percentuali record di votanti
13.8 - La partecipazione dei votanti alle elezioni cubane ha sempre superato il 95 % degli iscritti a partire dal 1976, come espressione del carattere democratico del sistema. Un'occhiata alle statistiche esistenti, fatta ora in vista dello sviluppo di un altro processo elettorale a Cuba, indica che la partecipazione popolare è andata in crescita dalla promulgazione quell’anno della Costituzione Socialista e della Legge Elettorale. Quel record è stato superato continuamente nelle seguenti elezioni con il 96.9 % nel 1979, il 97.2 % nel 1981, fino ad arrivare a superare il 98 % nel 1984, 1989 e nel 2000 e mantenendosi oltre il 97 % nelle restanti occasioni.

Aziende straniere presenti nel settore petrolifero cubano
13.8 - Il Vicepresidente cubano Carlos Lage ha sottolineato la presenza di sette aziende straniere nella prospezione di grezzo nella zona esclusiva dell'Isola nel Golfo del Messico. Nell’ambito della terzo vertice dell'accordo di cooperazione energetico di PETROCARIBE, con sede a Caracas, Lage segnalò che tra le aziende figura la statale Petróleos de Venezuela S. A. (PDVSA). Allo stesso modo, ha evidenziato che l'attuale produzione cubana di idrocarburi è di circa 75.000 barili al giorno.

Alfabetizzati con il metodo cubano 13.000 colombiani
14.8 - Circa 13.000 colombiani sono stati alfabetizzati nell'ultimo anno e 42.262 sono in procinto di esserlo, mediante il metodo cubano ‘Io sì posso’, attraverso un accordo tra il Ministero dell’Educazione di Cuba e il Governo del dipartimento di Boyacá. José Antonio Solana, consigliere dell'Ambasciata di Cuba in Colombia, ha ricordato che come parte di questo impegno anche oltre 25.000 maestri cubani hanno contribuito all'educazione in altri paesi, applicando il metodo ‘Io sì posso’, basato su avanzate risorse pedagogiche, in circa 20 nazioni dove centinaia di migliaia di persone hanno imparato a leggere e a scrivere.

Riflessione di Fidel Castro sulla storia di Cuba
15.8 - Il Presidente Fidel Castro ha affermato oggi che la storia di Cuba negli ultimi 140 anni è la lotta per preservare l'identità e l’indipendenza nazionali. In un articolo dal titolo "L'impero e l'Isola indipendente", Fidel Castro ha affrontato l'evoluzione dell'impero statunitense, basandosi su criteri storici come quello che Washington ha avuto sempre la pretesa di appropriarsi di Cuba, perfino da quando la Spagna era la metropoli dominante. Il leader cubano riporta prima l'intromissione dell'esercito nordamericano nella guerra di indipendenza di Cuba contro il potere spagnolo e poi la conclusione con "l'imposizione dell'Emendamento Platt come appendice alla Costituzione neocoloniale cubana del 1901".

Saranno processati a Panama i funzionari che hanno scarcerato Posada Carriles
15.8 - Tre funzionari del Governo panamense della Presidentessa Mireya Moscoso dovranno affrontare un processo per avere infranto la legge riguardo alla scarcerazione del terrorista internazionale di origine cubana Luis Posada Carriles, si è appreso oggi da fonti giuridiche. Gli imputati al processo sono l'ex-Ministro di Governo e Giustizia Arnulfo Escalona, l'ex-direttore della Polizia Nazionale Carlos Barés e l'ex-vicedirettore dell’Emigrazione Javier Tapia, che sono stati convocati per un’udienza il 18 gennaio 2008. Posada Carriles, Gaspar Jiménez, Pedro Remón e Guillermo Novo stavano scontando a Panama una condanna per aver preparato un attentato al Presidente Fidel Castro in una cerimonia pubblica, durante il X Vertice Ibero-Americano che si è svolto nel novembre 2000 a Panama.

Addestramento a Cuba per i membri delle commissioni elettorali
15.8 - Cuba spiana il cammino verso le elezioni generali del prossimo mese di ottobre mediante riunioni di addestramento dei cittadini che compongono le commissioni elettorali di base. Costituite appena un mese fa, questi organismi sono composti da volontari di diversa provenienza, che in qualità di autorità elettorali hanno la responsabilità di dirigere il processo nei municipi e nelle circoscrizioni. Secondo un articolo pubblicato questo mercoledì dal quotidiano Granma, nelle commissioni ci sono persone sperimentate che hanno lavorato con serietà nelle precedenti elezioni.

Cuba elimina i black-out con la rivoluzione energetica
15.8 - La collocazione di gruppi elettrogeni in 116 dei 169 municipi di Cuba ha permesso di eliminare i black-out nell'Isola per concetto di generazione, ha confermato una fonte ufficiale. Vicente de la O, direttore generale dell'Unione Elettrica del Ministero dell'Industria di Base, ha detto che la capacità installata nel paese, come parte della rivoluzione energetica, è superiore alla richiesta massima di consumo. Il dirigente ha indicato alla televisione nazionale che nel 2005 si sono avuti 248 giorni di black-out di oltre un'ora e più di 100 megawatt, ma questa fase è stata superata.

Il municipio più giovane di Cuba riduce la mortalità infantile
15.8 - Il municipio cubano di Moa, considerato quello con la popolazione più giovane del paese, mostra oggi un tasso di mortalità infantile simile a quello dei paesi sviluppati. Da gennaio fino a oggi si sono avuti 1.93 decessi per ogni mille nati vivi in questa località orientale di circa 71.000 abitanti, dei quali solo il 7.2 % oltrepassa i 60 anni di età.

Sanzionate due aziende statunitensi per aver commerciato con Cuba
16.8 - L'agenzia di viaggi attraverso internet Travelocity pagherà una multa di 182.750 dollari per avere violato il blocco mantenuto da Washington su Cuba, avendo provveduto ai passaggi aerei e all’alloggiamento nell'Isola. Una notizia dell'Ufficio di Controllo dei Beni Stranieri del Dipartimento del Tesoro sostiene che l'azienda non ha rispettato in 1.458 occasioni le restrizioni, avendo facilitato le visite di emigranti cubani al loro paese di origine. La sanzione è la seconda quota più alta imposta dal Governo nordamericano nel 2007. La prima, di 220.000 dollari, è stata pagata dall’azienda LogicaCMG che ha inviato computer e apparecchiature elettroniche a La Habana nel 2001.

Cuba appronta una rete sociale informatica per i portatori di handicap alla vista
16.8 - Cuba appronta in diverse delle sue province una rete sociale informatica per facilitare l'apprendimento di nuove tecnologie di informatica alle persone con handicap alla vista. Il progetto è finanziato dall'Organizzazione Nazionale dei Ciechi Spagnoli e avrà due filiali a Ciudad de La Habana, mentre le province di La Habana, Matanzas e Villa Clara ne avranno rispettivamente una. Roberto Pérez, dirigente dei Club di Informatica per Giovani, ha spiegato che i centri disporranno di computer con il programma Jaws, che permette ai non vedenti di conoscere testi mediante uno schermo parlante.

I bacini artificiali cubani hanno accumulato acqua a sufficienza
16.8 - Cuba presenta un bilancio favorevole nella sua disponibilità di acqua immagazzinata, poiché i suoi bacini artificiali hanno raggiunto l’80 % della loro capacità, secondo un bollettino dell’Istituto Nazionale di Risorse Idrauliche, pubblicato oggi a La Habana. Secondo l’opinione degli esperti, detto bilancio è favorevole perché si pone al di sopra della media, con oltre 671 milioni di metri cubi in più di acqua immagazzinata rispetto alla stessa data dell’anno precedente. La situazione è dovuta alle precipitazioni di primavera nel paese, ma soprattutto a quelle di luglio che hanno fatto aumentare l'acqua immagazzinata nei bacini di oltre 78 milioni di metri cubi rispetto a giugno.

Fidel Castro: la Base Navale di Guantánamo, permanente focolaio di minaccia
17.8 - Gli Stati Uniti hanno trasformato il territorio usurpato della Base Navale di Guantánamo in un permanente focolaio di minaccia, di provocazione e di violazione della sovranità di Cuba, ha denunciato oggi Fidel Castro con una minuziosa analisi sul tema. "Detta Base è sempre stata presente nei piani e nelle operazioni concepiti da Washington per abbattere il Governo Rivoluzionario, ha sostenuto il dignitario cubano. Nella terza e ultima parte delle sue riflessioni su "L'impero e l'Isola indipendente", pubblicate oggi dai quotidiani Granma e Juventud Rebelde, il leader massimo della Rivoluzione cubana segnala che "dalla Base Navale è partito ogni tipo di aggressione".

Il pericoloso uragano Dean mantiene una grande intensità
18.8 - L'uragano Dean mantiene la categoria quattro nella scala Saffir Simpson - di cinque livelli - con sostenuti venti massimi di 240 chilometri all’ora, ha informato oggi il Centro Nazionale di Previsioni dell'Istituto di Meteorologia di Cuba (INSMET). Il pericoloso fenomeno, spiega l'INSMET, presenta raffiche di vento di grande velocità, mentre la sua pressione minima è scesa fino a 929 hettopascal. L'INSMET prevede che nelle prossime 24 ore Dean potrà avere alcune fluttuazioni riguardo alla sua intensità e continuerà a spostarsi attraverso i Caraibi Centrali in direzione ovest e ovest-nordovest.

Stabilita l’allerta ciclonica nelle province orientali cubane
18.8 - Lo Stato Maggiore Nazionale della Difesa Civile ha ordinato l’allerta ciclonica per le province cubane di Guantánamo, Santiago de Cuba, Granma, Holguín, Las Tunas e Camagüey di fronte alla possibile traiettoria dell'uragano Dean. La Nota Informativa numero 2 di questa istanza ha segnalato che, all'alba di oggi, Dean ha continuato a muoversi nel mare Caribe Orientale dopo avere raggiunto la categoria di grande intensità.

Accelerata la ristrutturazione di una raffineria cubana di petrolio
18.8 - A ritmo accelerato procede la ristrutturazione della raffineria di petrolio Camilo Cienfuegos, situata nel sud della regione centrale di Cuba, con il proposito del suo avviamento alla fine di quest’anno, informa oggi il quotidiano Juventud Rebelde. Al lavoro partecipano oltre 600 esperti cubani di 10 aziende insieme a un gruppo di specialisti venezuelani per terminare la ristrutturazione dell'impianto, costruito nella città marittima di Cienfuegos negli anni ’80 e in funzione sporadicamente fino al 1995. Intervistato dal quotidiano, Rolando López, direttore del mantenimento del progetto, ha detto che si tratta di un pilastro degli accordi di integrazione energetica dell'Alternativa Bolivariana per le Americhe (ALBA).

Torna la causa degli antiterroristi cubani alla Corte di Atlanta
20.8 - La difesa dei cinque antiterroristi cubani detenuti ingiustamente negli Stati Uniti, presenta oggi argomenti complementari per dimostrare anomalie della Procura nel manovrato processo che li ha condannati. Nella terza udienza orale davanti ad una giuria della Corte d’Appello di Atlanta, viene di nuovo denunciato l’irregolare comportamento della Procura nordamericana nel processo contro René González, Antonio Guerrero, Gerardo Hernández, Ramón Labañino e Fernando González. I Cinque, come sono noti internazionalmente, sono stati condannati a ingiuste condanne che vanno da due ergastoli fino a 15 anni di privazione della libertà e sottoposti a difficili condizioni di reclusione per fatti che non hanno commesso.

Considerate giustificate le azioni degli antiterroristi cubani
20.8 - Wayne Smith, direttore del Programma Cuba nel Centro per la Politica Internazionale, ha considerato oggi giustificate le attività che realizzavano i cinque cubani detenuti negli Stati Uniti per impedire le attività terroristiche contro il loro paese. Smith ha valutato ragionevoli gli sforzi di questi cubani per sorvegliare ed evitare i piani di attentati terroristi e delle azioni dei gruppi controrivoluzionari dal territorio nordamericano per abbattere il Governo cubano. Valutando il comportamento delle autorità del suo paese in questo caso, l'ex-diplomatico e accademico statunitense ha dichiarato al quotidiano Trabajadores che gli avvocati difendono bene i Cinque e ha definito disonesti i pubblici ministeri che li hanno giudicati.

L’uragano Dean continua la sua marcia attraverso il Mar dei Caraibi occidentale
20.8 - L'uragano Dean che mantiene la categoria quattro nella scala Saffir Simpson avanza attraverso il Mar dei Caraibi occidentale verso sud a poca distanza dall'isola Gran Cayman, ha informATO l'Istituto di Meteorologia (INSMET) nel suo ultimo avviso. Verso mezzogiorno, il sistema era ubicato a 207 chilometri a sud-ovest dell'Isola Gran Cayman e a circa 595 chilometri a est della città di Belize. Sebbene Cuba non sarà colpita direttamente, questo uragano continuerà a essere controllato dal Centro di Previsioni dell'Istituto di Meteorologia finché continuerà a transitare attraverso il Mar dei Caraibi occidentale, ha segnalato l'INSMET.

Considerata positiva l’udienza per la liberazione dei cinque cubani
21.8 – Il famoso giurista cileno Juan Guzmán ha considerato oggi che la difesa dei cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti ha dimostrato il cattivo comportamento della procura nel processo del 2001 contro i cinque cubani. Secondo Guzmán, che era presente questo lunedì alla presentazione dei documenti della difesa ai tre giudici della Corte d’Appello di Atlanta, è stato dimostrato che Miami, negli Stati Uniti, non era il luogo adatto per realizzare questo processo. Ha considerato che alla fine dell'udienza di questo lunedì, è stato chiaro che non c'era imparzialità da parte della giuria, chi era timorosa e disposta a decidere contro i Cinque.

Giurista italiano denuncia l’ingiustizia nei confronti degli antiterroristi cubani
21.8 - L'avvocato italiano Fabio Marcelli che ha partecipato alla terza udienza di appello dei cinque antiterroristi cubani, ha affermato oggi che se il caso fosse esclusivamente giuridico sarebbe certo del successo della difesa. Osservatore all’udienza per conto dell'Associazione Internazionale dei Giuristi Democratici, ha precisato che la difesa ha argomentato bene i propri punti, in modo che è uscita rafforzata la posizione a favore del diritto e della giustizia. In dichiarazioni al quotidiano Juventud Rebelde, l'avvocato ha spiegato che la giuria della Corte d’Appello di Atlanta era composta per due dei giudici che hanno già dato prova di obiettività dichiarando la nullità della condanna.

Cuba denuncia gli Stati Uniti per violazioni degli accordi migratori
22.8 - Cuba ha denunciato oggi gli Stati Uniti per nuove violazioni degli accordi migratori firmati tra i due paesi. Una dichiarazione del Ministro delle Relazioni Estere pubblicata a La Habana fa riferimento al recente caso di un gruppo di immigranti illegali cubani intercettati in mare dai mezzi statunitensi, portati nella base navale di Guantánamo, e che Ungheria ha accolto rispondendo a una richiesta di Washington. Con questa irresponsabile decisione, l'Impero incoraggia l'emigrazione illegale da Cuba mentre dichiara ipocritamente di essere preoccupato per essa, nota il documento.

Avvocato degli antiterroristi cubano ottimista dopo l'udienza ad Atlanta
22.8 - L'avvocato statunitense Paul Mackena, avvocato di Antonio Guerrero, uno dei cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti, ha affermato di sentirsi ottimista per i risultati dell'udienza dove è stato esposto il caso del gruppo. Sono contento con l'equipe che ha fatto la presentazione, ha detto il giurista, che fa parte dello staff dei difensori che nell'udienza di lunedì davanti a tre giudici della Corte d'Appello di Atlanta, Stati Uniti, ha chiesto un nuovo processo.

Personalità statunitense elogia il sostegno agli antiterroristi cubani
22.8 - Ramsey Clark, ex-pubblico ministero generale degli Stati Uniti, ha oggi elogiato l'appoggio delle associazioni di avvocati di vari paesi nell'udienza sui cinque antiterroristi cubani, che si è svolta recentemente alla Corte d'Appello di Atlanta. La presenza di questi giuristi e di molte persone degli Stati Uniti è stata definita molto importante da Clark, perché è una dimostrazione della solidarietà che questi combattenti dell'isola risvegliano nella comunità internazionale. I Cinque, come sono noti internazionalmente, sono stati condannati nel 2001 a ingiuste condanne che vanno da diversi ergastoli fino a 15 anni di privazione della libertà e sottoposti a difficili condizioni di reclusione per reati che non hanno commesso.

Altri municipi in Bolivia dichiarati liberi dall'analfabetismo
22.8 - Altri otto municipi boliviani potranno issare una bandiera bianca in questo mese di agosto, simbolo della loro dichiarazione di libertà dall'analfabetismo, hanno confermato fonti dell'educazione. In 17 mesi di campagna con il metodo audiovisivo cubano "Io sì posso", 16 territori della nazione andina hanno insegnato alla loro popolazione a leggere. La meta nazionale è di arrivare nell'ottobre 2008 all'alfabetizzazione di 1.2 milioni di adulti maggiore di 15 anni. Finora, 183.394 boliviani, in maggioranza donne, sono stati alfabetizzati e oltre 332.400 frequentano le lezioni in 23.383 punti speciali appositamente creati.

Fidel Castro: sconfitta morale dell'Impero senza precedenti
23.8 - Il Presidente Fidel Castro ha affermato che il destino crudele e insolito dei cinque antiterroristi detenuti negli Stati Uniti e quello dei loro familiari, è dovuto alla politica perfida e confessa di Washington di applicare il terrorismo contro il popolo cubano. In riflessioni pubblicate oggi sotto il titolo "Sconfitta morale dell'Impero senza precedenti", il leader della Rivoluzione cubana fa riferimento alla recente udienza alla Corte d'Appello di Atlanta, sul caso di René González, Ramón Labañino, Gerardo Hernández, Antonio Guerrero e Fernando González.

Riconosciuto il ruolo cubane nella costruzione del socialismo
23.8 - Con un riconoscimento al comportamento assunto di fronte alle difficoltà imposte dal blocco economico e alle sfide della costruzione del socialismo, la Federazione delle Donne Cubane (FMC) invia oggi un messaggio a tutte le donne. La missiva, firmata dalla segreteria nazionale della FMC, precisa che in questo 47 anniversario la consegna eterna e l'ispirazione profonda della combattente rivoluzionaria Vilma Espín, recentemente scomparsa, è un esempio da moltiplicare per sempre per tutte le iscritte. Come parte delle celebrazioni per la creazione della FMC, il 23 agosto 1960, a La Habana e a Santiago de Cuba sarà inaugurata un'esposizione con immagini e testi che raccolgono l'opera rivoluzionaria della sua indimenticabile fondatrice e presidentessa, Vilma Espín.

I medici cubani hanno visitato oltre sei milioni di boliviani
23.8 - A un anno e mezzo dall'inizio della cooperazione medica cubana in Bolivia, sono stati assistiti gratuitamente oltre 6 milioni di pazienti, evidenziano oggi fonti diplomatiche. Un comunicato dell'Ambasciata cubana in Bolivia sottolinea tra gli altri risultati di questa collaborazione, che in questo periodo hanno recuperato la vista 113.031 persone di scarse risorse, grazie all'Operazione Miracolo. Tra i beneficiati dagli interventi chirurgici, 92.611 sono boliviani. Vi sono anche 13.031 argentini, 5.772 peruviani, 819 brasiliani e 167 paraguayani.

Sottolineati gli sforzi di Cuba per informatizzare la società
23.8 – A Cuba, i Club di Informatica e d Elettronica per Giovani costituiscono oggi un esempio degli sforzi del paese per informatizzare la società, ha affermato Jorge Luis Perdomo, Viceministro di Informatica e Comunicazioni. Dopo aver ricordato che questo progetto comunitario è nato grazie ad un'idea dal Presidente cubano, Fidel Castro, il funzionario ha segnalato che il programma ha beneficiato oltre un milione di cubani. Ha detto che le possibilità offerte dalle nuove tecnologie e l'accesso a Internet sono oggi un patrimonio di pochi nel mondo. Ha sottolineato che l'85 % della popolazione mondiale è privato di questi progressi dell'era moderna.

Il giudice Guzmán: i cinque antiterroristi cubani devono essere liberati
24.8 - Il giurista cileno Juan Guzmán ha detto che, in coscienza, i giudici nordamericani dovrebbero assolvere e liberare i cinque antiterroristi cubani detenuti negli Stati Uniti. Se cercano la giustizia, ha insistito, devono emettere una sentenza sull'innocenza di Gerardo Hernández, Ramón Labañino, Antonio Guerrero, Fernando González e René González. In una conferenza stampa, Guzmán -attuale Decano della Facoltà di Diritto dell'Università Centrale del Cile – ha affermato che non esistono prove che leghino i cubani ai reati per i quali sono stati ingiustamente condannati. Guzmán è appena ritornato da Atlanta, negli Stati Uniti, dove ha assistito come osservatore insieme ad altre personalità internazionali all'udienza di questa settimana sul caso dei cinque cubani.

Autorità elettorale cubana rimarca la rigorosità del processo in moto
24.8 - Il presidente della Commissione Elettorale Nazionale di Cuba, María Esther Reus, ha precisato che il processo preparatorio delle elezioni generali appena convocate è diretto da un rigoroso programma da realizzarsi a tappe. La funzionaria ha definito il prossimo 21 ottobre la data culminante, con l'elezione in questo giorno dei delegati (consiglieri comunali) alle Assemblee Municipali del Poder Popular, sulla base del sistema di governo nell'Isola.

Arrivata in Nicaragua un'altra brigata medica cubana
25.8 - Il personale medico cubano che lavorerà in due ospedali di campagna, donati da Cuba al Nicaragua, è arrivato a Managua, dove è stato ricevuto dal Ministro nicaraguense della Salute, Maritza Cuan. La brigata Augusto C. Sandino, formata da 85 tra medici e infermiere di diverse specialità mediche, lavorerà nei municipi Muelle de los Bueyes e Waspám, rispettivamente nelle Regioni Autonome dell'Atlantico Sud e Nord. Il coordinatore delle brigate mediche cubane in Nicaragua, Luis Carlos Ávila, ha spiegato che nei due centri saranno praticate visite di ortopedia, medicina generale integrale, gineco-ostetricia, pediatria, chirurgia generale, radiologia e oftalmologia.

Conferma le dimissioni il segretario alla Giustizia degli Stati Uniti
27.8 - Il segretario alla Giustizia degli Stati Uniti, Alberto Gonzales, ha confermato oggi le sue dimissioni, in mezzo a forti critiche dell'opposizione democratica per la sua partecipazione a vari scandali, l'ultimo per aver mentito al Congresso. In una breve dichiarazione alla stampa, il Pubblico Ministero Generale ha precisato di avere comunicato ieri la sua decisione al Presidente George W. Bush, che si trovava in vacanza. Dalla sua nomina, Gonzales è stato bersaglio di contestazione da parte di numerosi gruppi dei diritti umani per aver giustificato la tortura dei prigionieri nella base navale di Guantánamo, territorio occupato in modo illegale nell'oriente di Cuba.

Un cubano batte il record di tocchi di testa al pallone
27.8 - Il calciatore cubano Erick Hernández ha battuto il suo record di tocchi di testa al pallone in un minuto colpendolo 350 volte. Hernández, di 41 anni di età, ha superato il suo precedente record di 319 tocchi, stabilito l'11 dicembre 2004 a La Habana, che era stato omologato dal libro Guinnes. Il cubano si è detto ottimista, benché stanco, dopo aver battuto il suo record e ha annunciato che si recherà in Spagna il prossimo 25 settembre alla ricerca di nuovi record.

Fidel Castro riflette sulla sottomissione alla politica imperiale
28.8 - Il presidente Fidel Castro ha affermato che dei Presidenti degli Stati Uniti e degli aspiranti a questa carica, ne ha conosciuto solo uno che per motivi etico-religiosi non è stato complice del brutale terrorismo contro Cuba: James Carter. Nella sua più recente riflessione, pubblicata oggi, il leader della Rivoluzione cubana aggiunge che vi è stato un altro Presidente che ha proibito l'impiego di funzionari degli Stati Uniti per assassinare dirigenti cubani. Si tratta di Gerald Ford.

Comportamento corretto della difesa degli antiterroristi cubani
28.8 – Il comportamento della difesa dei cinque antiterroristi cubani continua a ricevere oggi il riconoscimento dei membri della comunità internazionale dei giuristi, dopo l'udienza alla Corte d'Appello di Atlanta. Lo scorso 20 agosto gli avvocati di Fernando González, Antonio Guerrero, René González, Ramón Labañino e Gerardo Hernández hanno respinto gli aspetti del processo che li ha condannati a pene che vanno da vari ergastoli fino a 15 anni di privazione della libertà. Richard Klugh, avvocato di Fernando González, ha sottolineato l'interesse mostrato dai giudici della Corte di Atlanta, per cui sono ottimisti sul futuro del caso, nonostante il lungo periodo di detenzione.

Sottolineata l'illegalità nel caso dei cinque antiterroristi cubani
28.8 - Il Presidente del Parlamento Ricardo Alarcón ha affermato che una qualsiasi delle arbitrarietà della Procura nel caso dei cinque antiterroristi cubani è sufficiente per annullare il processo e le condanne. In un'intervista durante il programma radiotelevisivo Tavola Rotonda, Alarcón ha spiegato che un tribunale che rispetti la legge con professionalità accetterebbe nella loro totalità gli argomenti che lo scorso 20 agosto sono stati presentati dalla difesa in un'udienza. Ha precisato che la cosa più importante di questa udienza nel processo d'appelli è stata quella di mettere al centro dell'attenzione del Tribunale della Corte di Atlanta il cattivo comportamento del Governo degli Stati Uniti, rappresentato dalla Procura, che ha accompagnato tutto il caso.

Cuba: oltre 350.000 giovani voteranno per la prima volta alle elezioni
28.8 – Tra 350.000 e 400.000 giovani voteranno per la prima volta alle elezioni cubane indette dal Consiglio di Stato, secondo le statistiche ricavate sulla base dei dati degli uffici della carta d'identità del paese. Questa sfornata di nuovi elettori con età a partire dai 16 anni avrà un doppio significato, perché anche loro potranno essere eletti alle cariche di delegato e di membro delle Assemblee Municipali del Poder Popular e, compiuti i 18 anni, di deputato al Parlamento. Le elezioni a Cuba durante l'epoca pre-rivoluzionaria erano manovrate dai partiti politici tradizionali, sempre pronti a promesse mai mantenute e che significavano poco per coloro che, dopo i 20 anni, potevano esercitare il voto.

Oftalmologi cubani hanno operato 6.000 pazienti in Nicaragua
28.8 – 6.400 nicaraguensi di scarse risorse sono state finora operati di cateratta o di pterigio (carnosità) dagli oftalmologi cubani che dal maggio scorso lavorano in una clinica della periferia di Managua. Il capo delle brigate mediche cubane in Nicaragua, Luís Carlos Ávila, ha confermato a Prensa Latina che gli specialisti dell'ospedale oftalmico di Ciudad Sandino, 15 chilometri a ovest di Managua, hanno curato quasi 13.000 pazienti. Cuba ha fornito le attrezzature e il personale medico, come parte dell'Operazione Miracolo e dell'Alternativa Bolivariana per le Americhe (ALBA), l'iniziativa di integrazione promossa anche da Venezuela e Bolivia.

Crescono le iscrizioni nelle università cubane
29.7 – Le iscrizioni nelle università cubane per l'anno 2007-2008 sono arrivate oggi a oltre 700.000 studenti, leggermente superiori a quelle dell'anno, come ha informato il Ministro dell'Educazione Superiore, Juan Vela. In dichiarazioni alla stampa, il funzionario ha affermato che esistono migliori condizioni per affrontare il nuovo corso, sia riguardo alla preparazione docente sia riguardo all'assicurazione delle basi materiali di studio e di vita nelle residenze universitarie.

Alle aule gli alunni cubani con gravi problemi alla vista
29.7 – Oltre 2.000 bambini e giovani cubani con gravi problemi alla vista entreranno nelle aule delle 15 scuole speciali esistenti in tutto il paese per il prossimo anno scolastico 2007-2008. Autorità del Ministero dell'Educazione hanno reso noto che la maggior parte degli studenti con tali problemi alla vista si trova nelle scuole elementari e medie, mentre il resto si trova nell'educazione medio-superiore, tecnica e universitaria.

Cuba non parteciperà ai mondiali di pugilato
29.7 - Cuba non parteciperà ai Campionati Mondiali di Pugilato che si terranno nel prossimo ottobre nella città statunitense di Chicago, ha confermato oggi la Federazione pugilistica cubana. Secondo l'ente, sono varie le ragioni per le quali la Federazione Cubana di Pugilato (FCB) ha declinato l'invito a partecipare all'evento, uno dei tre che offrirà posti per i Giochi Olimpici di Pechino 2008. La notizia, che appare sul quotidiano Granma, afferma che le ragioni di maggior peso erano state esposte dal Presidente cubano, Fidel Castro, in alcune riflessioni agli inizi di agosto. In quell'occasione il dirigente cubano "aveva analizzato meticolosamente gli eccessi di gruppi che, sotto la facciata di essere commercianti, servono uno dei più vili interessi degli Stati Uniti e di alcuni dei loro alleati, il furto di atleti", dice la nota della FCB.

La discobola Barrios vince il bronzo per Cuba a Osaka
29.8 - La discobola Yarelis Barrios ha dato oggi la prima medaglia a Cuba al Campionato Mondiale di Atletica finendo al terzo posto in una prova vinta dalla tedesca Franka Dietzsch. La Barrios ha lanciato il disco a 63.90 metri, mentre la tedesca Dietzsch ha ottenuto 66.61, mantenendo il suo titolo di campionessa mondiale. L'argento è toccato alla russa Darya Pishchalnikova, che ha ottenuto 65.78 metri.

Garantito a Cuba il sostegno informatico per le elezioni generali
30.8 - Il processo elettorale cubano, in preparazione oggi in tutto il paese, conterà sul sostegno informatico necessario per accedere alle commissioni elettorali, comprese quelle di distretto, e raccogliere l'informazione generata durante le elezioni. L'azienda Desoft del Ministero dell'Informatica e delle Comunicazioni utilizza l'applicazione del sistema Elena 2007 per comunicare l'affluenza, i risultati delle proiezioni e i bollettini elettorali durante il corso della votazione. Lo scorso 9 luglio sono state indette le elezioni generali a Cuba, mediante un decreto del Consiglio di Stato, con un primo appuntamento il prossimo 21 ottobre per il rinnovo delle assemblee municipali.

Le scuole cubane pronte per un nuovo anno scolastico
30.8 - Le scuole cubane sono oggi pronte per iniziare il prossimo 3 settembre l'anno scolastico 2007-2008, cha darà priorità alla frequenza quotidiana a tutti i livelli di insegnamento. Tra breve comincerà nel paese una nuova fase di studi e di nuove mete per ottenere un periodo di lezioni superiore a quello precedente, obiettivi verso i quali ha fatto appello il Ministro dell'Educazione, Luis Ignacio Gómez. I preparativi finali del prossimo anno scolastico comprendono un lavoro volontario in tutte le scuole, convocato dai giovani comunisti e dalle organizzazioni studentesche cubane, che dedicano questo anno scolastico all'esempio di Ernesto Che Guevara.

Sarà inaugurato in Uruguay un centro oftalmico con l'aiuto cubano
30.8 - La Viceministro dello Sviluppo Sociale dell'Uruguay, Ana Olivera, ha annunciato oggi a Montevideo la prossima apertura di un moderno centro oftalmico attrezzato da Cuba, che permetterà di offrire attenzione ai pazienti uruguayani nel proprio paese. La Olivera ha segnalato che in ottobre entrerà in funzione detta installazione e a partire da quel momento non sarà più necessario che i cittadini uruguayani continuino a recarsi a Cuba per essere assistiti. La funzionaria ha ricordato che sono quasi 2.000 gli uruguayani di basse risorse operati gratuitamente a Cuba di vari problemi agli occhi.

La cubana Moreno medaglia d'argento nel martello ai Mondiali di Atletica
30.8 – A Osaka, la cubana Yipsi Moreno è arrivata oggi seconda nel lancio del martello ai Campionati Mondiali di Atletica con la misura di 74.74 metri. La Moreno era terza fino all'ultimo turno di lanci, quando ha superato la cinese Zhang Wenxiu arrivando a soli due centimetri dalla campionessa, la tedesca Betty Heidler (74.76). Questa è stata la quarta medaglia per la cubana ai campionati mondiali, dopo aver vinto l'oro a Edmonton 2001 e a Parigi 2003.

Convocata a Cuba la prima fase delle elezioni generali
31.8 - Cuba ultima i dettagli per l'inizio sabato mattina delle assemblee di nomina dei candidati a delegati ai governi municipali, prima fase delle elezioni generali di ottobre prossimo. Più di un centinaio di riunioni sarà realizzata in questa prima giornata, delle oltre 50.600 programmate, secondo quanto comunicato a Prensa Latina dalla presidentessa della Commissione Elettorale Nazionale, Maria Esther Reus. In questi incontri, gli abitanti di ogni quartiere dovranno proporre da due a otto candidati a consiglieri comunali, in assemblee nelle quali non interviene il Partito Comunista, e la scelta viene fatta in modo diretto per alzata di mano.

Il Ministro mette in evidenza il numero di insegnanti a Cuba
31.8 - Il Ministro cubano dell'Educazione, Luis Ignacio Gómez, ha dichiarato a La Habana che Cuba è tra le nazioni con un maggior tasso di insegnanti pro-capite, un docente ogni 36 abitanti. In una conferenza stampa effettuata nella sede del Ministero, Gómez ha reso noto che circa 300.000 professori insegneranno a 3.300.000 studenti nei diversi livelli del nuovo anno scolastico. Ha indicato che il collegio nazionale degli insegnanti contempla nel suo elenco 32.000 studenti dei corsi pedagogici.

Cuba vince il suo primo oro ai Mondiali di Atletica
31.8 – A Osaka, Cuba ha vinto oggi la sua prima medaglia d'oro ai Campionati Mondiale di Atletica, con la triplista Yargelis Savigne che ha ottenuto 15.28 metri, record nazionale. La cubana, di 23 anni e campionessa ai Giochi Panamericani di Río de Janeiro, è passata in testa alla gara al primo salto, con la misura con cui ha poi vinto la medaglia d'oro.