italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@italia-cuba.it

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
LibertÓ per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

AttualitÓ
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

╚ MORTO IL TERRORISTA LUIS POSADA CARRILES

23 maggio 2018 - Il terrorista Luis Clemente Faustino Posada Carriles Ŕ morto oggi all'etÓ di 90 anni senza pagare per i suoi crimini.
Il novantenne terrorista Luis Clemente Faustino Posada Carriles, Ŕ partito dal suo paese d’origine, Cuba, con l'unica intenzione di porre fine alla Rivoluzione dell'isola. Ha dedicato la sua vita a commettere atti di terrorismo dei quali sono state vittima persone innocenti, come quelle che viaggiavano sull'aereo che ha fatto esplodere nel 1976.
Posada Carriles Ŕ morto nelle prime ore di mercoledý mattina senza aver pagato per questo crimine nÚ per i molti altri atti terroristici che figurano nella sua storia criminale, come gli attentati contro il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro.
Posada Carriles era legato alla Fondazione Nazionale Cubano Americana (FNCA), un'organizzazione di estrema destra creata nel 1981 e con sede in Florida (Stati Uniti). Ha lavorato come agente della CIA dal 1961. Nel 1967 Ŕ stato inviato dall'agenzia statunitense come "consigliere per la sicurezza" dei servizi segreti delle dittature militari in Argentina, Cile, El Salvador, Guatemala e Venezuela.
Addestrato dall'Esercito degli Stati Uniti alla Scuola delle Americhe (strutture situate a Fort Benning, in Georgia), ha ricevuto preparazioni su esplosivi, terrorismo e omicidi negli anni ‘60 per compiere azioni militari contro la popolazione civile di Cuba.
╚ stato l’autore intellettuale dell'attacco terroristico al volo aereo 455 di Cubana de Aviaciˇn il 6 ottobre 1976. Ha organizzato una serie di attentati dinamitardi contro hotel di La Habana nel 1997. ╚ stato membro dell'Esercito degli Stati Uniti e funzionario della polizia in Venezuela.
Sotto gli pseudonimi di Ramˇn Medina, Ignacio Medina, Juan JosÚ Rivas, Julio CÚsar Dumas, Bambi e Franco RodrÝguez Mena, tra gli altri, Ŕ stato visto percorrere buona parte del continente come "operativo" della CIA, senza abbandonare i suoi piani anticubani.
Per saperne di pi¨ sulla formazione e sulle azioni di questo terrorista:
1.- Luis Posada Carriles Ŕ nato a Cienfuegos, Cuba, nel 1928. Divenne cittadino venezuelano e fu addestrato per far parte dell'Esercito degli Stati Uniti.
2.- Documenti declassificati dal governo statunitense dimostrano che Posada Carriles ha lavorato come agente per la Central Intelligence Agency (CIA) tra il 1960 e il 1974, periodo durante il quale Ŕ stato inviato da questa organizzazione come consulente per la Sicurezza dei servizi segreti di Venezuela, Guatemala, El Salvador, Cile e Argentina.
3.- In Venezuela Ŕ entrato a far parte dell'ex Direzione dei Servizi di Intelligence e Prevenzione (DISIP) e ha diretto varie torture.
4.- Ha ricevuto finanziamenti dalla Fondazione Nazionale Cubana Americana (FNCA), composta da persone che avevano seguito il dittatore cubano Fulgencio Batista negli Stati Uniti.
5.- Nel 1961 si uný ai preparativi per un'invasione mercenaria a Cuba da Playa Girˇn (Baia dei Porci) e fece parte dell'Operazione 40 incaricata di sostenere lo sbarco.
6.- Nel 1971 Ŕ stato protagonista di un attacco fallito contro il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, che stava effettuando una visita ufficiale al suo omologo cileno, Salvador Allende.
7.- Nel 1976 fu coinvolto nell'omicidio di Orlando Letelier, cancelliere cileno durante l'amministrazione di Allende.
8.- Sempre nel 1976, ha organizzato e realizzato dal Venezuela l'attacco contro un aereo Cubana de Aviaciˇn, avvenuto il 6 ottobre di quell'anno, in cui morirono 73 passeggeri, tra cui giovani atleti.
Per questo fatto fu imprigionato in Venezuela, ma riuscý a fuggire il 18 agosto 1985, durante il turno di notte delle guardie. Da lý, ha viaggiato attraverso Honduras, Guatemala ed El Salvador, da dove ha continuato a espandere il suo record di terrore e ha sostenuto le attivitÓ controrivoluzionarie in Nicaragua.
8.- Posada Carriles ha organizzato numerosi attentati dinamitardi contro diversi hotel di La Habana nel 1997, azioni che lui stesso ha pubblicamente riconosciuto un anno dopo in un'intervista al giornale statunitense New York Times.
9.- Nel 2000, ha tentato nuovamente di porre fine alla vita di Fidel Castro, questa volta durante il Vertice Iberoamericano che si Ŕ svolto a Panama. L'azione Ŕ stata sventata e Posada Carriles Ŕ stato arrestato insieme ad altri tre criminali: Gaspar Eugenio JimÚnez, Pedro Remˇn e Guillermo Novo. Tuttavia, nel 2004 Ŕ
10.- Nel 2005 Ŕ entrato illegalmente negli Stati Uniti. ╚ stato incarcerato per questa azione, ma due anni dopo ha pagato una cauzione e un giudice lo ha rilasciato. Nel 2011 il giudice Kathleen Cardone lo ha liberato dal reato migratorio considerandolo "vecchio e invalido". Da allora ha vissuto in quel paese, in particolare a Miami, sotto la protezione del governo degli Stati Uniti.

http://www.cubadebate.cu/noticias/2018/05/23/muere-el-terrorista-luis-posada-carriles/