italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@italia-cuba.it

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

L’ANAIC CONDANNA L’ENNESIMO MASSACRO CONTRO IL POPOLO PALESTINESE.

L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba CONDANNA L’ENNESIMO MASSACRO CONTRO IL POPOLO PALESTINESE.
60 vittime palestinesi in un solo giorno a Gaza, oltre a quasi 3.000 feriti, è il drammatico risultato dell’arroganza continua di Stati Uniti e Israele che non rispettano risoluzioni e accordi internazionali.
Il trasferimento dell’Ambasciata statunitense a Gerusalemme è stata l’ulteriore provocazione nei confronti del popolo palestinese, dei suoi diritti umani e per la restituzione dei territori illegalmente occupati.
La risposta praticamente mancante e del tutto inadeguata del nostro Governo e di molti governi europei dimostra la totale vergognosa sudditanza nei confronti di Stati Uniti e Israele.
L’Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, mentre aderisce alle varie manifestazioni di protesta convocate, rileva che questi episodi allontanano sempre di più il raggiungimento di una soluzione pacifica e di giustizia sulla questione palestinese.

Milano, 15 maggio 2018