italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

CUBA APPOGGIA ALL’ONU LA CAUSA PALESTINESE

Nazioni Unite, 8 novembre 2017 – Cuba ha sostenuto alle Nazioni Unite la soluzione dei due Stati per il conflitto palestinese - israeliano con la materializzazione del diritto del popolo arabo alla sua auto determinazione.
In un dibattito della Quarta Commissione dell’Assemblea Generale dell’ONU che si occupa di temi di decolonizzazione e politica speciale, il rappresentante cubano Humberto Rivero ha ratificato l’appoggio dell’Isola alla lotta dei palestinesi per stabilire uno Stato libero, indipendente e sovrano.
Rivero ha anche sostenuto che questo Stato deve avere la sua capitale a Gerusalemme Orientale e le frontiere precedenti l’occupazione di Israele del 1967, oltre al ritorno dei rifugiati.
«Reiteriamo il nostro fermo appoggio e la solidarietà alla giusta causa del popolo palestinese e alla necessità di raddoppiare gli sforzi per risolvere la difficile situazione dei suoi rifugiati, in conformità con le norme e i principi del Diritto Internazionale e con le risoluzioni pertinenti dell’ONU», ha sottolineato.
Il diplomatico cubano ha riconosciuto nella sessione il lavoro dell’Organismo di Opera Pubblica e Soccorso delle Nazioni Unite per i rifugiati della Palestina nel vicino Oriente, nonostante il deficit di risorse finanziarie che presenta.
La relazione discussa nella Quarta Commissione, secondo Rivero, riflette in maniera certa i servizi prestati dall’organismo ai palestinesi in settori chiave come la salute e l’educazione.
«Così come si legge nel rapporto, nonostante il deficit delle operazioni affrontato ancora una volta per compiere i requisiti del suo mandato, si è potuto prestare servizi di sviluppo umano e assistenza umanitaria con rapidità ed efficacia», ha insistito.
Il rappresentante dell’Isola ha incitato a un maggior appoggio all’ente incaricato di assistere i rifugiati palestinesi e ha criticato coloro che per ragioni politiche minacciano di danneggiare ulteriormente l’apporto finanziario che permette il suo funzionamento,
tratto da Granma Int. - Traduzione GM

http://it.granma.cu/mundo/2017-11-08/cuba-appoggia-nella-onu-la-causa-palestinese