italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

FIDEL, ETERNO "REBELDE CON CAUSA"*
UN ANNO SENZA FIDEL MA SEMPRE CON FIDEL!


Fidel Castro, è sempre vivo nel suo popolo
La Habana, 25 novembre 2017 – È già trascorso un anno dalla sua dipartita. Da quando Raúl -fratello di sangue e di ideali – ha annunciato la morte di Fidel, il Comandante in Capo della Rivoluzione Cubana, l'uomo che fondò una Patria nuova come quella sognarono Martí ed altri padri della patria.
Ha sempre saputo che per un rivoluzionario c’è mai riposo, neanche alla fine della sua vita. E ha assunto la sua missione di indomito guerriero di fronte alle e genio politico nel guidare il popolo cubano per una strada lunga e accidentata per continuare per costruire una società più dignitosa.
Rinnovare un paese. Tale era l'impresa intrapresa da Fidel dopo la vittoria del 1959. Quell'anno, infatti, è iniziata la vera Rivoluzione.
Le sue doti di leader e di stratega hanno raggiunto livelli ancora più elevati, forgiando l'unità essenziale per salvare Cuba, corrosa dalle disuguaglianze sociali, dall'immoralità politica, dalla servitù verso gli Stati Uniti.
UNA RIVOLUZIONE INESAURIBILE
A Cuba non ci saranno statue, né istituzioni, né piazze o strade con il nome di Fidel. Viene cos’ rispettata l'espressa volontà di quell'uomo virtuoso, che ha avvertito in tempo: "Coloro che dirigono sono uomini, non dei".
In verità, l'unico monumento che gli si potrà dedicare è quello della Rivoluzione stessa, inesauribile, feconda, duratura.
A un anno della sua morte fisica, il Comandante è sempre più presente che mai nel fragore di ogni combattimento che si ingaggi a Cuba per far crescere e realizzare i suoi sogni di una società socialista, democratica e prospera, nonostante i muri con cui l'impero si impegna a punire tale audacia.
Lascia anche la lucidità di un pensiero che ha sempre messo in guardia sul danno delle inefficienze e degli errori propri.
Appassionato combattente per la giustizia sociale e per la pace nel mondo, il cuore di Fidel - nostro e allo stesso tempo condiviso - continuerà a battere in ogni conquista.
Autore Ileana González González
*Ribelle per una causa giusta

Traduzione: Redazione di El Moncada

http://www.radioreloj.cu/es/destacadas/fidel-eterno-rebelde-con-causa/