italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

NUOVO MEDICO SAHRAWI RINGRAZIA FIDEL

Cienfuegos, 24 luglio 2017 - Dalla Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi è arrivato sei anni fa Alí Mohamed Bulahi, che oggi esibisce il titolo di Dottore in Medicina, per la cui formazione ringrazia il leader della Rivoluzione Cubana, Comandante in Capo, Fidel Castro Ruz, e il popolo, che hanno influito sui familiari e sui beneficiari.
Alí assicura che per il futuro aiuterà i fratelli sahrawi con quello che gli ha insegnato Cuba, che condivide nel mondo con il figlio del contadino, del pensionato, del povero, e sente che cambia la vita e sono di più per curare i bisognosi.
"Ringraziamo per l’aiuto che ci hanno dato tutto il popolo cubano – dice -e la Rivoluzione, i nostri familiari che ci hanno sostenuto e i professori che hanno partecipato alla nostra formazione".
Il sahrawi fa parte dei 378 laureati dell'Università di Scienze Mediche di questa città del centro meridionale, nel corso scolastico 2016-2017, tra i quali 25 di otto nazionalità e, come Ha dichiarato anche il Rettore, Dottor Roberto Baños García, si sono laureati in Sudafrica più di una trentina di medici che hanno frequentato gli studi in queste aule.
"Non si può dimenticare che il paese cubano che è molto cordiale, dice, oltre che con propensione sociale, e gli piace aiutare le nazioni del mondo, senza nessun altro interesse. Offre il suo supporto, condivide quello che ha e grazie a questo noi ci siamo formati come medici".
Mohamed si propone di frequentare la specialità di Anestesia nella stessa università di Cienfuegos.
Confessa che nel suo paese lo aspettano tutti i familiari e il popolo arabo per poter offrire loro aiuto medico.
Testo e foto: Mireya Ojeda Cabrera

Traduzione: Redazione di El Moncada

http://www.radiorebelde.cu/noticia/nuevo-doctor-saharaui-agradece-fidel-20170724/