italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

FORMARE MEDICI: UN ALTRO CONTRIBUTO DI CUBA ALLA PACE IN COLOMBIA

Cuba ha contribuito attivamente alla pace in Colombia svolgendo con serietà e responsabilità il suo ruolo di paese garante e sede del dialogo tra il governo del paese sudamericano e le Forze Armate Rivoluzionarie - Esercito del Popolo, le FARC-EP.
Per anni si è tenuto nella capitale cubana il dialogo di pace che avrebbe messo fine a un conflitto armato che per più di mezzo secolo ha logorato la nazione che negli ultimi giorni è stata lo scenario dell'abbandono delle armi da parte dei ribelli.
Ma l’impegno di Cuba per la pace e per la stabilità della regione e in particolare della Colombia è dato anche la formazione nel suo territorio di professionisti della salute.
È cosi che, quando in settembre prossimo incomincerà un altro corso scolastico in territorio cubano, circa 200 nuovi studenti colombiani saranno nelle aule delle diverse facoltà di scienze mediche, con l’impegno di ritornare nel loro paese natale con una laurea in specialisti nella salute.
Essi fanno parte dei 1 000 giovani che si formeranno gratuitamente a Cuba in cinque anni, in un nuovo contributo del paese caraibico al processo di pace nella nazione sudamericana. Ognuno di loro avrà anche lo scopo di prepararsi per aiutare le sue comunità nei nuovi tempi.
L'offerta del governo cubano di 1 000 borse di studio in cinque anni è stato molto apprezzato da tutta la società colombiana, che ha lo ha definito un gesto puro di umanità
L'iniziativa cubana costituisce un'opzione valida per gli ex guerriglieri, i, così come per coloro che sono stati sfollati dalle loro case dal lungo conflitto.
È anche un contributo a soddisfare le necessità che possa avere la popolazione colombiana, specialmente quella che abita in luoghi dove i medici non arrivano, come luoghi intricati come la selva.
Per Cuba, come hanno affermato le sue autorità, è importante che la pace in Colombia si concretizzi, che arrivi in porto, perché ha un impegno reale con il processo nel paese sudamericano.
Un’alta professionalità, l’etica e l’umanità distinguono i giovani di altre nazioni che hanno frequentato i corsi di medicina a Cuba. Ricordiamo che in occasione del devastante terremoto del gennaio 2010 ad Haiti dei giovani laureati a Cuba sono accorsi a soccorrere le vittime.
Una relazione dell'Unesco, Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura riconosce che Cuba continua ad essere il paese latinoamericano preferito dai giovani della regione per realizzare gli studi superiori.
Attualmente migliaia di studenti stranieri frequentano gli studi di pregrado nelle diverse specialità delle scienze mediche. A quello progetto sono legate 12 Facoltà del paese con lo scopo di formare buoni professionisti, con senso umano e sociale della medicina, con un maggior impegno con il loro ambiente.
I giovani colombiani che si formeranno a Cuba come professionisti della salute contribuiranno a supportare la pace nel paese ed a far fronte alle sfide che impone il periodo di postbellico.
Autore: María Josefina Arce

Traduzione: Redazione di El Moncada

http://www.rhc.cu/especiales/comentarios/134087-formar-medicos-otra-contribucion-de-cuba-a-la-paz-en-colombia