italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

A CUBA, BASSA MORTALITÀ INFANTILE NONOSTANTE IL BLOCCO

Due importanti notizie correlate alla Salute sono state rese note questa settimana a Cuba: l'indicatore di mortalità infantile più basso della storia nel primo semestre dell'anno, e la laurea di più di 700 giovani provenienti da 71 paesi all'ELAM, la Scuola Latinoamericana di Medicina, che fa parte del lascito di Fidel Castro all'umanità.
L'informazione che la piccola Cuba è riuscita a diminuire la mortalità infantile fino a 4 ,1 per ogni mille nati vivi nel primo semestre del 2017 è una notizia estremamente incoraggiante, in un paese che al trionfo della Rivoluzione ha subito la perdita della metà dei suoi medici, tremila, incoraggiati a emigrare negli Stati Uniti.
È stato un monumentale furto di cervelli, anche se non l'unico, incoraggiato dall'impero nei primi anni della Rivoluzione Cubana.
Ecco perché è significativo il numero di laureati quest'anno nell'emblematica Scuola Latinoamericana di Medicina, in cui si sono laureati dal 2005 più di 28.500 medici di 103 paesi, tra cui giovani provenienti da famiglie povere anche degli Stati Uniti stessi.
È stato in novembre del 1999, nei giorni della celebrazione a La Habana del Nono Vertice Ibero-americano, che l’allora presidente di Cuba Fidel Castro ha annunciato il grande progetto dell'ELAM, il quale ha contribuito a elevare gli indicatori della salute in numerosi paesi del mondo.
In quel Vertice, a cui hanno partecipato Capi di Stato o di Governo di 21 nazioni dell'America Latina e d’Europa, e su proposta di Cuba, il grande artista ecuadoriano Oswaldo Guayasamín è stato proclamato Pittore di Iberoamerica.
Sono fatti che non dobbiamo dimenticare, noi cittadini della Nuestra América, e meno che mai noi cubani che continuiamo ad affrontare un criminale e illegale blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti che l'attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump, senza minimamente arrossire, ha deciso di aumentare.
Autore: Pedro Martínez Pírez

Traduzione: Redazione di El Moncada

http://www.rhc.cu/especiales/comentarios/136341-baja-mortalidad-infantil-en-cuba-a-pesar-del-bloqueo