italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertā per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualitā
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

CUBA HA DENUNCIATO ALL’ONU L’IMPATTO DEL BLOCCO DEGLI STATI UNITI NEL SUO SVILUPPO

Il 18 luglio Cuba ha denunciato all'ONU che il blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti costituisce il principale ostacolo per il suo sviluppo.
Nella penultima giornata di un forum di alto livello per monitorare l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, la funzionaria della Cancelleria cubana Ileydis Valiente ha detto che il blocco č stato applicato da Washington per quasi 60 anni, causando privazioni al popolo di Cuba.
Il blocco costituisce il principale ostacolo per la realizzazione di quell'agenda, ha insistito la capo degli Affari Economici della Direzione di Temi Multilaterali della Cancelleria cubana nella riunione del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite.
Secondo la Valiente, nonostante tali circostanze, Cuba mantiene il suo impegno nella realizzazione della piattaforma dei 17 obiettivi di sviluppo, approvata qui in settembre del 2015.
Inoltre, ha detto che le sanzioni unilaterali degli Stati Uniti non hanno frenato la solidarietā dell'isola con altri paesi.
"Le modeste risorse su cui contiamo le abbiamo condivise attraverso la cooperazione internazionale, a partire dall'attuazione di numerosi programmi in 157 nazioni", ha sottolineato
La Valiente ha ricordato che centinaia di migliaia di medici, personale sanitario, insegnanti, allenatori sportivi e altri specialisti cubani hanno lavorato in modo solidale in qui paesi.

Traduzione: Redazione di El Moncada

http://www.prensa-latina.cu/index.php?o=rn&id=102044&SEO=cuba-denuncia-en-onu-impacto-del-bloqueo-de-ee.uu.-en-su-desarrollo