italcuba.jpg (27434 byte)

Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba

Segreteria: Via Pietro Borsieri, 4  - 20159 MILANO - tel. 02-680862  
 www.italia-cuba.it
30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)30_px.gif (66 byte)amicuba@tiscali.it 

Cuba l'Associazione i circoli dell'Associazione iscriviti all'Associazione in rete Informazione

cerca

Notizie da Prensa Latina Viaggi di conoscenza Campi di lavoro volontario Iniziative dei circoli Corsi di spagnolo e altro

 

antiterr.gif (3602 byte)
Libertà per i cinque

stop1.gif (1692 byte)
Lotta al Blocco
interventi e votazioni alle Nazioni Unite

Cuba contro il terrorismo





Associazione
Chi siamo
Lo statuto
I circoli
I gemellaggi
Mostre
Viaggi di conoscenza

Cuba
I simboli
Popolazione
Geografia
Storia
Politica
Lotta al blocco U.S.A.
Il terrorismo degli U.S.A.
Discorsi di Fidel Castro
Personaggi di Cuba
Immagini di Cuba
Ambasciata di Cuba

Informazione
Notizie da Prensa Latina
Archivio "notizie da P.L."

Attualità
Granma diario
Granma Internacional
Juventud Rebelde
Trabajadores
Prensa Latina
CUBAnews
Agencia Informativa Nacional

CubaWeb
 

IL VENEZUELA CONDANNA L’INGERENZA DEL RAPPORTO DELLA OEA
In un comunicato ai media locali Nicolás Maduro ha respinto il rapporto presentato dal segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, che "ignora i processi istituzionali e i principi dell’organizzazione".
Segue il testo del Comunicato Ufficiale della Repubblica Bolivariana del Venezuela: inviato da María Inés Torres della Sezione di Stampa e Comunicazione dell’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela nella Repubblica di Cuba.

COMUNICATO DELLA REPUBBLICA BOLIVARIANA DEL VENEZUELA. MINISTERO DEL POTERE POPOLARE PER LE RELAZIONI ESTERE
Caracas, 14 marzo 2017
La Repubblica Bolivariana del Venezuela esprime la sua dura condanna per l’illecita e illegittima relazione sul Venezuela presentata dal Signor Luis Almagro, che funge da Segretario Generale dell’Organizzazione del gi Stati Americani (OSA), che ignora i processi istituzionali e i principi di questa organizzazione.
Luis Almagro, conosciuto come nemico del popolo del Venezuela ha forgiato false notizie contro la nostra Repubblica con il solo obiettivo di promuovere l’intervento internazionale sul nostro paese e accentuare la guerra economica contro la società venezuelana.
Le sue azioni al fronte della OSA superano i limiti della sua competenza e sono marcate da un abuso di potere, guidate solo dall’odio che professa per il Venezuela e alla sua complicità con l’opposizione golpista, estremista e antidemocratica venezuelana. È il rancore disprezzabile dei convertiti che muove le sue azioni e i suoi aberranti scritti si perderanno nella notte della storia, come esempio di sino a dove una persona venduta è capace di distruggere la funzione di un organismo.
È pietoso che il Signor Almagro rianimi le pagine più oscure della storia di interventismi e colpi della OSA con l’imposizione di meccanismi che violano in maniera flagrante l’ordine legale e costituzionale del Venezuela, la Carta della OSA, i suoi principi fondamentali e le norme rigorose che regolano le sue azioni.
I Cancellieri dell’Emisfero riuniti nell’Assemblea Generale della OSA il 15 giugno del 2016 avevano avvertito con preoccupazione queste irregolarità, decidendo di rimettere al Consiglio permanente la revisione delle sue azioni.
Luis Almagro guida il concerto emisferico della destra fascista che maltratta, aggredisce e attacca con odio il Venezuela, senza scrupoli né etica alcuna, caratterizzato da una base antigiuridica e fraudolenta di false accuse contro la nostra Patria sacra.
La Repubblica Bolivariana del Venezuela realizzerà le azioni che corrispondono in questa opportunità e denuncia al mondo intero le intenzioni aggressive di questa triste figura contro la nostra assoluta decisione di continuare a vivere in pace con indipendenza e sovranità, con il diritto di tutti i popoli del mondo. Non sarà l’azione cospirativa miserabile e insurrezionale che Luis Almagro dalla OSA pretende di promuovere, quello che fermerà la nostra Patria e il nostro popolo nel suo cammino verso il futuro luminoso che hanno segnalato i nostri Liberatori.
PL/ Traduzione GM – Granma Int.
http://it.granma.cu/mundo/2017-03-16/il-venezuela-condanna-lingerenza-del-rapporto-della-oea